Top

10 Buoni Motivi Per Usare Twitter Al Posto Di Facebook

Per una volta, permettetemi di farlo, quello che scrivo non è farina del mio sacco. Curiosando in rete ho scoperto questo originale articolo di Manfredi Pomar, e devo dire che mi è sembrato se non convincente almeno stuzzicante per quanto riguarda la preferenza di Twitter rispetto a Facebook.

Spero non me ne voglia l’autore – spero ci legga – se vi ripropongo qui i suoi 10 buoni motivi per scegliere la piattaforma di microblogging come “piazza virtuale”, al posto dell’ormai sempre uguale Facebook che nonostante tutto continua però ad aumentare vertiginosamente il numero degli iscritti. Magari per par condicio passate a fare una visitina sul suo interessante blog d’opinione.

Twitter meglio di Facebook? Ecco perché

1 – In un mondo dove tutti sproloquiano allenare la propria capacità di sintesi è cosa onorevole e su Twitter si hanno a disposizione 140 caratteri a tweet (limite comunque superabile con alcuni accorgimenti)

2 – La gente non si iscrive su Twitter per farsi i fatti altrui ma per spirito di condivisione (opinioni, link, informazioni): più interessante e meno voyeuristico di Facebook

3 – E’ un ottimo modo per tenersi aggiornati: come avere sempre a portata di mano agenzie di stampa e amici sparsi per il mondo pronti ad aggiornarti in tempo reale

4 – Non ci sono tutti i giochini imbecilli che circolano su Facebook, su cui molti utenti perdono tempo (e neuroni): così non si viene esasperati da inutili notifiche e fastidiosi inviti

5 – Una ricerca di qualche mese fa sottolineava che la gente usa Twitter per monologare, questo è vero fino a quando non viene utilizzato sfruttandone tutte le potenzialità: in realtà infatti su Twitter è molto facile entrare in contatto con altri utenti

6 – E quando scrivo “altri utenti” mi riferisco a sconosciuti (anche con opinioni diametralmente opposte), nulla a che vedere con Facebook che nella maggior parte dei casi resta un cerchio aperto solo (o principalmente) alle nostre conoscenze. Per dirla con parole altrui: Facebook è il posto dove menti a chi conosci, Twitter è il posto dove sei sincero con gli sconosciuti

7 – Se invece si interagisce con utenti con cui si ha maggiore intimità, Twitter diventa un’ottima alternativa agli sms: col cellulare spendo 1 euro per 500Mb di connessione a settimana, ma con tutti i direct messages che invio immaginate quanto risparmio sui messaggi!

8 – Sempre utilizzato in quest’ottica, non si pone il problema del salvataggio dei messaggi: resta tutto sul web, anche per successive consultazioni da ogni angolo del mondo!

9 – Gli hashtag sono un ottimo modo per seguire i trend attuali o alcune discussioni in particolare (per esempio #exitla7 è utile per trovare i commenti che riguardano la trasmissione condotta da Ilaria D’Amico su La7); su Facebook invece è come se ogni utente fosse un’isola connessa soltanto alle altre isole del proprio arcipelago, si rimane tagliati fuori da un circuito più ampio di informazioni

10 – E se proprio non potete fare a meno di Facebook ricordate che è sempre possibile modificare il proprio messaggio di stato a colpi di tweet.

Siete d’accordo anche voi? Pensate che Twitter sia il futuro?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273