Top

3 Trucchi Veloci Per “Allegerire” Emule

eMule è un programma che in alcuni casi potrebbe diventare molto pesante, addirittura facendo andare il nostro sistema operativo notevolmente più lento, soprattutto se abbiamo tanti file in condivisione con gli altri utenti, oppure se vediamo l’anteprima di un video. In condizioni estreme, la pesantezza di eMule può portare anche ad avere un blocco all’intero computer, costringendoci a riavviarlo, con conseguente perdita dei dati sui quali stavamo lavorando oppure perdita della coda di download.

Vediamo qualche piccola impostazione che ci consentirà di allegerire il nostro “mulo”. Andiamo nella schermata opzioni di eMule e disabilitiamo l’esecuzione all’avvio di Windows, lo splash screen e il controllo automatico degli aggiornamenti.

emule1gif

Allegerire Emule: quali opzioni toccare?

  1. Tra le opzioni dell’aspetto, disabilitiamo la percentuale di completamento nella barra di caricamento, la velocità di trasferimento, la lista dei client, sia quelli in coda che quelli conosciuti e l’aggiornamento della coda in tempo reale.
  2. All’interno delle opzioni del server, dobbiamo disabilitare il download automatico della lista dei server all’avvio del programma, l’aggiornamento della lista dei server quando ci connettiamo ad un server e quando invece ci connettiamo ad un client.
  3. Relativamente alle notifiche, disabilitiamole, così come disabilitiamo il ritardo aggiornamento, opzioni statistiche, e l’indicazione dei download commentati, opzioni messaggi e commenti.

Inoltre controlla di avere sempre aggiornato il file  server.met con gli ultimi server per emule.

Con questi piccoli accorgimenti dovremmo essere in grado di vedere il nostro eMule girare più velocemente.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273