Top

5 Cose Da Fare Subito Dopo Aver Installato Linux

Installare Linux non è mai troppo complicato, si scarica l’immagine del file, si masterizza o si scrive su penna USB e si installa. Le guide per ciascuna distribuzione sono molteplici e i dubbi sono sempre facilmente risolvibili sui molti forum più o meno ufficiali. Ma solitamente, una volta installato Linux, dobbiamo fare altro?

Alcune cose da fare

La risposta potrebbe anche essere no, ma in realtà dobbiamo dire si, esistono alcune cose da fare prima di potersi mettere comodi.

  1. Installare Driver Video: La procedura può essere più o meno automatica, se siete utilizzatori di distribuzioni piuttosto user-frinedly verrete avvisati della possibilità di installare i relativi driver nVidia o AMD. Riavviate e siete pronti. Su altre invece dovrete agire manualmente, fermando l’interfaccia grafica e lavorando da terminale. Questo ad esempio avviene su distribuzioni basata su ArchLinux.
  2. Installare software di terze parti: Linux per una serie di motivi tediosi che non spiegheremo, non può installare di default software e pacchetti utili per poter ascoltare file audio come gli MP3. In questo caso quindi dobbiamo installare i pacchetti della serie “gstreamer0.10“. Quindi usate il vostro gestore di pacchetti, cercate ed installate.
  3. Installare FlashPlayer: In maniera affine a quanto detto al punto 2, dobbiamo installare un FlashPlayer per i vostri browser web, per poter fruire di tutti i contenuti che usano questo tipo di estensione, YouTube per esempio. In maniera semplice, come per qualsiasi cosa su linux, aprite il vostro gestore pacchetti ed installate uno solo dei vari FlashPlayer proposti.
  4. Imparare qualche comando da terminale: Sebbene questo aspetto vi possa sembrare molto vintage come modo d’interagire col proprio PC vi state sbagliando. Tutta la potenza di Linux è meglio esprimibile soprattutto da terminale. Quindi è utile imparare almeno i comandi principali e pian piano sapere anche quelli più avanzati. Fidatevi, ciò vi impiegherà un po’ di tempo, ma successivamente ne risparmierete un sacco.
  5. Divulgare: Non è per dire sempre le stesse cose. Ma se volete che Linux migliori e non avete grandi capacità di programmazione, utili ai fini di correggere bug e migliorare il software open source. Un modo per migliorare la situazione è pubblicizzare Linux ai vostri amici e parenti. più la comunità è estesa, maggiore saranno i programmatori disposti ad impiegare un po’ del loro tempo per migliorare il tutto.

Questi 5 passi a molti di voi sembreranno ovvi o inutili, ma questa articolo si vuole più rivolgere a voi che invece non avete mai provato Linux e magari avete dei dubbi sul dopo aver installato. Non preoccupatevi, Linux è semplice, basta solo sapere cosa fare, e per questo ricordo ancora che esistono numerose guide per la rete e molti articoli qui su ZioGeek.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273