Top

7 Cose Da Sapere Quando Acquisti Un Nuovo Monitor LCD

Siete stanchi del vostro vecchio computer e del vostro vecchio monitor e avete un disperato bisogno di un monitor nuovo? Allora considera di acquistare un monitor LCD, i famosi schermi piatti. Negli ultimi anni sono diventati uno standard per i monitor desktop, dato che richiedono meno energia e non emettono radiazioni elettromagnetiche.

Questi sono solo alcuni argomenti importanti per sostituire il tuo vecchio monitor CRT. Vediamo le varie caratteristiche dei monitor a schermo piatto. Ti aiuterà a capire che cosa dovresti cercare.

Cosa cercare in un monitor a schermo piatto

Dimensioni dello schermo. Le dimensioni dello schermo sono misurate in pollici. Il formato più comune per un monitor va da 19 a 22 pollici. I monitor più grandi occupano più spazio sulla scrivania e tendono ad essere più costosi.

L’Aspect ratio è il rapporto del numero di pixel di un display. I monitor standard CRT hanno un aspect ratio di 4:3, mentre i monitor widescreen hanno dei rapporti come gli schermi del cinema, 16:9. Questa visualizzazione è anche la soluzione più conveniente per la visualizzazione di finestre multiple in parallelo.

La risoluzione è il numero di pixel visualizzati in orizzontale e in verticale. A differenza dei monitor CRT, con una risoluzione inferiore a quella nativa su un monitor piatto, porta ad avere delle immagini sfocate. Quindi è importante scegliere la giusta risoluzione nativa fin da subito, dato che non si può cambiare se non solo perdendo la qualità dell’immagine. Risoluzioni più alte significa immagini più nitide e maggiore chiarezza. D’altra parte, il testo diventa molto più piccolo e più difficile da leggere. Così una alta risoluzione è da evitare se la vostra vista non è perfetta.

Il rapporto di contrasto è la differenza tra il bianco più luminoso e il nero più scuro. Rapporti di contrasto elevati rendono i bianchi più bianchi e i neri più neri. Il rapporto di contrasto migliore che si può ottenere è di 1.000 : 1.

Luminosità. I monitor LCD sono illuminati da lampadine diverse. La luminosità è misurata in cd/m2. Un punteggio di almeno 300 cd/m2 porta ad una maggiore luminosità. Per il lavoro d’ufficio e per la navigazione 200 – 250 cd/m2 vanno bene.

Maggiore è l’angolo di visuale e meglio si guarderà il monitor da lato. I monitor LCD hanno un angolo di visione limitata. Tuttavia, questa funzione è interessante solo se aspettate degli ospiti. Lo potete ignorare se guardate il PC sempre dritto.

In sintesi, si deve prima scegliere una dimensione desiderata, le proporzioni e la risoluzione giusta. Tali caratteristiche devono soddisfare le vostre esigenze. Nella fase successiva si possono confrontare tutti i modelli disponibili con le altre caratteristiche, soprattutto il rapporto di contrasto, la luminosità e le porte disponibili, dato che deve essere collegato a un PC. Infine, il prezzo sarà a decidere quale modello ci si può permettere.

Qual è il fattore più importante per voi al momento dell’acquisto di un monitor a cristalli liquidi per il computer?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273