Top

Microsoft News: Addio XP e Office 2003, Magazine UX, Windows Phone sopra iPhone

90 Giorni Alla Fine Di Windows XP e Office 2003

Già da mesi, ormai, Microsoft ha annunciato il termine del supporto a Windows XP, il sistema operativo storico di Redmond che a 13 anni dalla prima versione uscita sul mercato, continua ad essere installata su un altissimo numero di computer sparsi per il mondo. Tuttavia, dopo che Microsoft interromperà il supporto, le vulnerabilità del sistema sicuramente aumenteranno e sarà soggetto a molti più attacchi da parte degli hacker.

Tempo Fino Ad Aprile!

Stick_With_Windows_XP_Desktop

 

Aggiornare a Windows 7 (o magari anche Windows 8, o perchè no, 8.1) è il consiglio che Microsoft si sente in dovere di dare in questo momento. Il punto è che Windows XP, così come Office 2003 cesserà di essere supportato da Microsoft e, di conseguenza, sarà più esposto a rischi di sicurezza, il che in un’azienda non è una questione molto positiva, visto ciò che possono contenere i computer. Tuttavia alle pagine di NeoWin Microsoft ha rilasciato le seguenti affermazioni.

L’8 aprile 2014 terminerà il supporto per Windows XP. Dopo questa data, gli utenti non riceveranno nessun aggiornamento di sicurezza, nessun hotfix, nessun supporto gratuito o a pagamento da Microsoft. Windows XP e Office 2003 sono stati grandi software rilasciati oltre dieci anni fa, ma la tecnologia si è evoluta insieme alle necessità e alle aspettative dei nostri utenti che hanno già adottato dispositivi e piattaforme moderne.Le aziende che usano ancora Windows XP stanno rinunciando ai benefici derivanti dalla modernizzazione dei loro investimenti IT, come maggiore sicurezza, produttività più elevata e TCO inferiore. Un sistema operativo di 12 anni fa non può soddisfare le necessità di business attuali né risolvere i problemi di sicurezza.

Un aggiornamento, dunque, è una sorta di investimento per il futuro: aumenta l’efficienza e la produttività di ogni azienda. Voi a che sistema operativo siete fermi? Avete già effettuato tutti gli aggiornamenti consigliati da Microsoft?

Magazine UX: Prime Polemiche Sulla Somiglianza A Windows 8.1?

Durante il CES che si sta tenendo a Las Vegas questi giorni sono molti i produttori che stanno annunciando nuovi dispositivi tecnologici che animeranno il mondo il mondo di noi amanti del settore durante quest’anno appena cominciato. Samsung è stata senza dubbio quella più osservata, principalmente per i prodotti presentati che hanno destato non pochi dubbi agli utenti che hanno assistito alla presentazione.

Somiglianza Con La Modern UI?

samsung-magazine-ux

 

Appena è spuntato fuori questo dispositivo, in molti non sono riusciti in alcun modo a trattenere qualche parola riguardo il sistema operativo di casa Microsoft attualmente disponibile su molti computer e tablet come il Surface e altri prodotti da aziende del calibro di Acer e Asus. I nuovi Galaxy NotePro e TabPro da 12.2″ pollici, possiedono infatti questa nuova grafica totalmente rinnovata che andrà a sostituire la “solita” TouchWiz che anima tutti i dispositivi prodotti dal colosso coreano della tecnologia. Ovviamente le domande a Samsung non sono mancate, così come la risposta che assolutamente non si è fatta attendere molto.

Non credo sia importante che somigli a Windows. Purché piaccia ai consumatori, possono confrontarla con Windows o con qualcos’altro.

Queste le parole di un dirigente Samsung che non nasconde, per l’appunto, la somiglianza con il sistema operativo di casa Microsoft: si prospettano battaglie o una convivenza pacifica? Vedremo nei prossimi giorni cosa succederà.

Windows Phone: Al Di Sopra Di iOS In 24 Paesi

Le statistiche di mercato come ogni anno non mancano, ed oggi ad annunciare le proprie è Microsoft che con il suo Windows Phone è riuscita finalmente ad ottenere un successo abbastanza elevato, quel successo che è sempre mancato per “sfondare” in questo settore. La notizia che lascia ben sperare è quella di Windows Phone che è riuscito a superare iOS in ben 24 Paesi.

iOS In Discesa?

SONY DSC

 

Ovviamente il successone di Windows Phone non è da vedere come un “essere riusciti a schiacciare iOS” anche perchè la strada da compiere  è abbastanza lunga (e difficile, oserei dire!). Ciò che rassicura Microsoft, però, è il risultato: Windows Phone supera iOS in 24 paesi nel Mondo, e in 14 nazioni occupa ben il secondo posto nel mercato, Italia compresa. Tutto il merito però non è da attribuire al solo colosso di Redmond, bensì anche a Nokia che, con i suoi terminali, soprattutto quelli di fascia bassa, ha riuscito a risollevare le sorti di Windows Phone.

Abbiamo visto vendite record durante le festività in tutto il mondo, quasi il doppio durante il Natale rispetto all’anno scorso. Nel terzo trimestre del 2013, Windows Phone ha rafforzato la sua posizione tra i primi tre sistemi operativi per smartphone ed è stata la piattaforma con la migliore crescita (156% anno-su-anno). Windows Phone è il secondo sistema operativo in 14 mercati, e sono state distribuite più unità di iPhone in 24 mercati nel Q3. Il nostro portafoglio continua ad espandersi, dai premiati device di punta, come i Nokia Lumia 928/1020/1520, ai più economici Lumia 520/625/1320 e Huawei W1/W2.

Android continua a dominare incontrastato, così come anche Apple, con il suo iPhone che, nonostante i prezzi da capogiro, riesce comunque ad ottenere un certo numero di clienti. Windows Phone, dunque, piace ma non convince, motivo per cui molti utenti decidono di utilizzare un WP come secondo smartphone.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273