Top

Acer Abbandona Thunderbolt, BlackBerry Q5 in Italia, xRec Registra Schermo iPhone

Acer Abbandona Thunderbolt

Pur avendo performance di altissimo livello, la porta Thunderbolt non ha convinto i dirigenti di Acer. Infatti, quest’ultima ha annunciato che nei prossimi mesi i propri computer non avranno installata on-board la porta sviluppata da Apple ed Intel. Andiamo a vedere in dettaglio le motivazioni di questa scelta.

intel-thunderbolt-acer-600x400

Acer VS Apple ed Intel

Le nuove tecnologie, molto spesso, non riescono a conquistare il cuore degli utenti. Dopo le porte Firewire 400 ed 800, Apple ed Intel hanno lavorato a lungo per sviluppare un nuovo standard denominato Thunderbolt. Quest’ultimo, disponibile su Mac a partire dal 2012, ha permesso a molti utenti e professionisti di poter avere velocità di trasferimento dei dati da e verso le periferiche esterne che fino ad oggi erano irraggiungibili.

Tuttavia la tecnologia Thunderbolt ha un costo ben superiore rispetto alla USB 3.0 e non a caso, recentemente, Acer ha annunciato che sarà la prima azienda ad abbandonare l’utilizzo di questo standard. Da ora in avanti, quindi, i computer Acer non avranno a disposizione la porta Thunderbolt. Acer, inoltre, ha reso noto che per sopperire allo standard Thunderbolt, inserirà l’USB 3.0 all’interno dei propri computer.

Produttori come Asus, Dell, Lenovo hanno aggiunto il supporto per la porta Thunderbolt ai propri computer basati su architettura Haswell, anche se per il momento questa tecnologia è disponibile soltanto sui computer di fascia alta. Infine, Apple ha già presentato la Thunderbolt 2 che offrirà un raddoppio delle performance fino a 20Gbps e che sarà inclusa all’interno del futuro Mac Pro.

Questo ulteriore passo permetterà allo standard Thunderbolt di mantenersi un passo in avanti rispetto alla USB 3.0 che, attualmente, offre “solamente” 5Gbps ma che ad oggi risulta più che sufficiente per l’utente medio. Cosa ne pensate?

Link | zdnet

BlackBerry Q5 Arriva In Italia

Il nuovo BlackBerry Q5 sbarca in Italia e grazie ad esso, l’azienda canadese punta a conquistare il pubblico giovane e sempre più connesso. Il terzo dispositivo di BlackBerry, dopo lo Z10 ed il Q10, offre la stessa user experience ma ad un prezzo inferiore. Andiamo a vedere in dettaglio le specifiche del nuovo Q5.

BlackBerry Q5 (1)

BlackBerry Si Rivolge Ai Giovani

Il mondo degli smartphone è in continua evoluzione ed anche BlackBerry sta cercando di riconquistare il mercato grazie all’introduzione di smartphone sempre più all’avanguardia e che integrano al loro interno il nuovo sistema operativo BB 10.1. Il Managing Director South East Europe di BlackBerry, Alberto Acito, ha presentato il nuovo Q5 ed ha sottolineato come questo dispositivo sia dedicato ad un’utenza prettamente giovanile e che dedicano buona parte del loro tempo su servizi di instant message e social messaging.

Il nuovo Q5 ricorda da vicino i classici BlackBerry, vista la presenza della classica tastiera qwerty. Riprendendo le linee del BlackBerry Q10, il Q5 è stato sviluppato per offrire performance e buona reattività. Sul fronte delle specifiche tecniche, il nuovo Q5 integra un display da 3.1 pollici touchscreen, memoria interna da 8 GB, fotocamera posteriore da 5 megapixel, supporto alle reti 4G LTE di ultima generazione, processore Qualcomm Snapdragon S4 ed infine una batteria con una durata fino a 14 giorni in modalità standby e 12.5 in conversazione sotto rete 3G.

ZioGeek ha potuto provare alcune funzionalità presenti su questo dispositivo e siamo rimasti piacevolmente sorpresi dal fatto che BlackBerry abbia realizzato un sistema operativo stabile e facile da utilizzare, ma allo stesso tempo sono stati fatti grandi passi in avanti per quanto riguarda l’ecosistema software. Il Q5 sarà disponibile nelle prossime settimane in Italia in 3 colori: nero, bianco e rosso ed il prezzo si aggirerà attorno ai 399€. BlackBerry, infine, con Q5 punta a conquistare una fascia di utenza che desidera prestazioni, flessibilità e servizi utili come BBM, che nei prossimi mesi arriverà sia su iOS che Android.

BlackBerry Q5 (2)

BlackBerry Q5 (3)
BlackBerry Q5 (4)

BlackBerry Q5

xRec: Registra Lo Schermo Del Tuo iPhone

L’iPhone, pur non avendo nessuna applicazione per registrare lo schermo, grazie ad il jailbreak offre questa possibilità. Adesso, scaricando xRec da App Store, è possibile registrare lo schermo del proprio iPhone pur non avendolo sbloccato. Andiamo a vedere in dettaglio.

xrec_610x365

No Jailbreak Required

Quante volte avete desiderato registrare le schermate del vostro iPhone per creare i vostri tutorial? Grazie alla nuova applicazione xRec che è appena sbarcata sull’App Store, sarà possibile registrare tramite un’applicazione di terze parti i vostri screenshot o realizzare tutorial. Andiamo a vedere in dettaglio.

Finalmente, dopo un lungo periodo di attesa, è sbarcata sull’App Store un’applicazione di terze parti dedicata ad iPhone che offre agli utenti la possibilità di registrare le schermate del proprio dispositivo. Durante la giornata di sabato, xRec è stata pubblicata presso questo link ed attualmente costa 1.79€, ma come sottolineato da alcuni blog, l’applicazione richiede una connessione internet per essere utilizzata, anche se xRec risulta veramente simile a RecordMyScreen, applicazione presente già nell’App Store non ufficiale dedicato alle applicazioni per jailbreak.

xRec mostra una barra rossa pulsante in alto alla schermata mentre l’utente sta registrando e non è possibile rimuoverla. Gli utenti possono registrare anche audio di vario livello con questa applicazione e tutti i video registrati verranno salvati automaticamente all’interno del rullino fotografico. Apple non offre, attualmente, un’applicazione per la registrazione dei video e secondo alcuni addetti ai lavori, xRec verrà eliminata a breve dall’App Store.

Gli sviluppatori di questa applicazione, tuttavia, sottolineano come xRec sia disponibile per iOS 5 e 6, ma iOS 7 non è supportato. Esistono già alcune applicazioni simili a quest’ultima, come UX Recorder ma non offrono un livello di flessibilità pari a xRec. Cosa ne pensate? Vi suggeriamo di acquistare xRec se necessitate una “videocamera” per quanto riguarda lo schermo del vostro iPhone.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273