Top

Acer Punta A Produrre Computer Di Lusso

Con l’acquisizione di Packard Bell nel 2008 e la stesura di una nuova roadmap, Acer in questi giorni ha annunciato di voler puntare a produrre computers di fascia premium in modo tale da conquistare maggiori fette di mercato e non creare concorrenza e sovrapposizione di prezzo con Packard Bell.

Il Mercato Premium Ad Acer, Il Resto Per Packard Bell

Come molti geek sapranno Acer, nel 2008, ha acquisito il marchio Packard Bell immettendo sul mercato computers dalle caratteristiche hardware molto simili e creando così anche una sorta di “competizione” interna fra i due marchi. Oggi, però, giunge la notizia che Acer è intenzionata ha fare un salto di categoria ovvero produrre computers di fascia alta e delegare la fascia bassa al marchio Packard Bell. Ormai, tutti coloro che ruotano attorno al mondo dell’informatica conoscono il marchio Acer per il suo ottimo rapporto qualità prezzo e non per il suo alto livello d’ingegnerizzazione delle componenti e lo studio raffinato dietro all’intera gamma di portatili.

Nel mercato europeo, quindi, abbiamo assistito ad una sovrapposizione dei due marchi e quindi Acer vuole rivolgersi principalmente alla fascia alta di mercato, ottenendo maggiori ricavi, e lasciare i notebook economici al marchio Packard Bell. La sfida che si pone di fronte l’azienda di Taipei è una sfida contro se stessa e non sapremo come andrà a finire. Fatto sta che il mondo degli ultrabook ha reso evidente ai produttori come gli utenti finali desiderino un prodotto anche di design oltre che funzionale.

“Acer will become more premium. We try to separate the two brands as far as possible, so the average consumer has no idea that the two brands are associated.”

Perciò Packard Bell commercializzerà i portatili che si trovano attorno alla fascia di prezzo dei 500€ mentre Acer penserà principalmente a focalizzare la competizione Dell, Sony, HP, Lenovo, Asus ed ovviamente Apple nell’area “premium”. A nostro avviso, tutto ciò, oltre ad essere una scelta strategica è anche una necessita per portare maggiori introiti all’interno delle casse della stessa compagnia visto che il settore “premium” ha migliori ricavi da ogni singolo prodotto. Cosa ne pensate?

Link | Techradar

@albertmarini

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273