Top

Acquistare App Android con credito telefonico: ora è possibile dal Play Store

Google Play Store 4.0.25

Finalmente arriva una notizia che tutti stavamo aspettando: anche in Italia sarà possibile acquistare App da Google Play Store con i nostri smartphone Android, scalando l’importo dal credito telefonico della propria scheda SIM.

Girovagando sul web, sono infatti molti gli utenti che su Forum, Community e Social Network, lamentavano questa mancanza, rafforzata dal fatto che i maggiori “smanettoni” in ambito mobile sono appunto i giovani, che molto spesso non hanno ancora una vera  e propria Carta di Credito o una Carta di Debito Ricaricabile. Questo non solo aumenterebbe le vendite sul Play Store, ma farebbe contenti numerosi developers.

La novità, arriva in concomitanza con il roll out della nuova versione del Google Play Store che si aggiorna alla release 4.0.25. Ma frenate l’entusiasmo, è vero che l’applicazione consentirà di acquistare App direttamente dal Credito Residuo, ma per permettere questo, è necessario che gli operatori telefonici italiani abilitano tale funzionalità.

La nuova versione rilasciata, presenta una grafica completamente rinnovata e in perfetto stile minimale, come siamo abituati da Big G. La navigabilità all’interno delle categorie, è più intuitiva e si presenta più fluida in termini di velocità.

Di seguito ecco la nostra prova eseguita con un Samsung Galaxy S2 a nostra disposizione, che mostra i vari passaggi da seguire, per effettuare l’acquisto di un applicazione dal credito telefonico:

  • Per prima cosa occorre tenere a mente che la fatturazione da credito telefonico, è possibile solamente collegandosi tramite la connessione dati del proprio operatore (necessaria a riconoscere il gestore telefonico che si sta utilizzando) e non tramite Wi-fi.
  • Accedere all’applicazione del Play Store (attenzione non alla versione mobile tramite il browser del cellulare), scegliere l’App che si desidera acquistare e cliccare sul rettangolo verde indicante il prezzo e poi su Continua.
  • Verrà mostrata una schermata con le autorizzazioni che l’applicazione richiede, per proseguire basta cliccare su Accetto.
  • Se non avete mai effettuato acqusiti su Google Play verrà richiesto di Scegliere un metodo di Pagamento per completare l’acqusito, tappate su Continua.

Google Play Store 4.0.25 - 2

  • A questo punto occorre settare le Opzioni di pagamento. La nostra prova è stata effettuata con Tim come gestore telefonico, ed infatti ecco comparire tra le voci Configura account di fatturazione Telecom Italia Mobile (TIM) che selezioniamo.
  • Un errore Connessione alla rete mobile non riuscita ci avvisa che qualcosa è andato storto e conferma che i pagamenti dal credito residuo, per il momento non sono ancora realtà.

Google Play Store 4.0.25 - 3

Non sappiamo quando questo sarà possibile anche in Italia, ma se invece siete impazienti di fare acquisti sul Play Store e avete Vodafone come operatore  telefonico, pare che sia già possibile. Noi non abbiamo ancora avuto modo di testarlo, ma attendiamo i vostri commenti.

Se non dovesse ancora funzionare vi segnaliamo, Vodafone Market Enabler, un App sviluppata da utente Android, che con semplice modifica ad un file di sistema, aggira il problema, attivando i pagamenti tramite normale credito telefonico. Vi rimandiamo a questa pagina per il download dal Play Store, ma attenzione però, sono richiesti i permessi di ROOT, quindi verificate di essere amministratori del sistema.

Curiosi di toccare con mano e vedere le migliorie introdotte con la nuova release 4.0.25? Se ancora non avete ricevuto l’aggiornamento, ecco di seguito il link e il QR Code per scaricarla e installarla:

Download Google Play 4.0.25

QRCode

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273