Top

Adobe Creative Cloud: Internet E La Creatività

Adobe ha annunciato l’apertura del Creative Cloud permettendo a tutti i creativi di poter utilizzare gli strumenti sviluppati dal colosso americano ad un piccolo prezzo mensile. Oggi non avete più scuse, anche Adobe Photoshop è accessibile a livello di prezzo, quindi cosa aspettate? Abbonatevi al Creative Cloud e liberate la creatività che è in voi.

Il Cloud Ed Adobe: Connubio Perfetto

Dopo aver annunciato la nuova Creative Suite 6, Adobe ha reso disponibile online il nuovo sistema cloud based di applicazioni per sistema cloud. Adobe ha inoltre presentato pubblicamente Muse, un sito web basato su sottoscrizione che genera siti web immediamente utilizzabili senza conoscere una singola riga di codice HTML. La beta di Muse era pubblica fin dall’agosto scorso. Qui elenchiamo le caratteristiche incluse nell’Adobe Creative Cloud Membership.Adobe Creative Cloud Membership Delivers:

– Access to download and install all CS6 applications, new HTML5 desktop products – Adobe Muse and Adobe Edge preview – and integration with Adobe Touch Apps
– Easy storage and sharing of content across desktop, mobile devices and the cloud
– Integrated website publishing and hosting
– Ongoing innovation that provides members with the most up-to-date products and services

Il prezzo individuale è stabilito a 49.99$ al mese con una sottoscrizione annuale, sennò 74.99$ con sottoscrizione mese per mese. Muse è incluso nel pacchetto altrimenti è disponibile come applicazione standalone al prezzo di 14.99$ al mese con abbonamento annuale altrimenti a 24.99$.  Il lancio di Adobe Creative Cloud Membership ha quindi reso possibile la collaborazione a progetti di grafica e non solo da parte di molteplici persone sparse per il mondo e grazie anche alle applicazioni dedicate ad iPhone e iPad come Adobe Proto e Adobe Collage ha permesso di migliorare e completare la lista delle applicazioni sia su piattaforma mobile che su PC/Mac.

In fase di prototipo, invece, Adobe ha due applicazioni chiamate Proto e Collage. La prima consente di creare wireframes di siti web e applicazioni sul proprio iPad utilizzando semplicimente le touch gestures. Mentre Collage permette di combinare immagini, video e testo per creare concepts e condividerli con colleghi o amici. In questi ultimi anni, Adobe è molto attiva sul versante mobile e abbiamo assistito ad un grande processo d’innovazione che consente di mantenere l’azienda sulla cresta dell’onda come sta avvenendo già da anni.

Link | MacRumors

@albertmarini

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273