Top

Adobe: Mai Più Software “Boxed”, Photoshop Touch per Smartphone

Adobe: Mai Più Software “Boxed”

In queste ultime ore, nella blogosfera, sono circolate notizie che sottolineano come Adobe, a partire dal 30 aprile, non renderà più disponibile sul mercato software in scatola. Andiamo a vedere in dettaglio.

 cs6_suite_family_boxshot_11in-278990

Adobe Segue Apple, Microsoft Ed Altre Aziende

Negli ultimi anni, sempre di più, l’utenza ha iniziato ad acquistare software soprattutto online, invece di rivolgersi alla versione in scatola “fisica”. E’ da sottolineare che molte aziende, tra cui anche Apple, hanno deciso di offrire agli utenti software solamente tramite internet. Questa nuova “frontiera” per la distribuzione del software ha mostrato come le aziende possono eliminare i costi di produzione, spedizione e distribuzione del software in scatola. Anche Microsoft, con Windows 8, ha deciso di non rilasciare una versione “boxed” in Cina, visto che sulla maggior parte dei computer vi è installato software illegale.

Dopo Apple, Microsoft e altre aziende, adesso anche Adobe ha deciso di non vendere il proprio software in scatola, bensì attraverso il sito Adobe, i partner dell’azienda americana e in abbinamento alla Creative Cloud. A partire dal 30 aprile, quindi, non saranno più disponibili versioni “boxate” dei propri software, tra cui le storiche Creative Suite e Lightroom.

Riteniamo che, grazie alla vendita di software in sola versione digitale, vi sia un’impronta maggiormente ecologica e che punta alla riduzione di prezzo, cercando allo stesso tempo di controllare realmente quante copie vengono vendute. Cosa ne pensate?

Photoshop Arriva Su Smartphone

Dopo la versione sviluppata per i tablet, Adobe ha deciso di pubblicare Photoshop Touch, dedicata agli smartphone di ultima generazioni, consentendo di editare, agli utenti, le proprie immagini “on-the-go”. Andiamo a vedere in dettaglio le novità.

adobe-photoshop-touch

Photoshop E’ Touch Per Smartphone

Atteso da molto tempo, da parte di una buona parte dell’utenza di smartphone iOS ed Android, Photoshop è finalmente arrivato anche su smartphone. Dopo la presentazione su tablet, nel mese di ottobre 2012, Adobe ha deciso che questa applicazione è già pronta per il mondo degli smartphone.

Molti utenti penseranno che Photoshop sia uno strumento di editing delle proprie immagini prettamente professionale, ma Adobe, prima con Photoshop Express ed ora con Photoshop Touch, dimostra che sta cercando di sviluppare servizi e software anche su altre tipologie di devices (come gli smartphone e i tablet) da interfacciare con la piattaforma Adobe Creative Cloud. Photoshop Touch è disponibile sul Google Play Store e sull’App Store a 4.99€. Sul fronte dell’interfaccia grafica, inoltre, gli sviluppatori hanno creato un sistema di gestione degli strumenti molto semplice ed intuitivo.

Tuttavia, è da sottolineare che i requisiti minimi di Photoshop Touch sono iPhone 4S o uno smartphone Android dotato di Jelly Bean, quindi tutti gli utenti che speravano di poter installare questo software su smartphone più datati rimarranno delusi. Sul fronte delle funzioni, vi sono presenti i classici livelli, pennelli configurabili, trasparenze, strumenti di selezione e di aggiustamento del colore, aggiunta di testo ed, infine, effetti grafici.

Abbiamo potuto testare questa applicazione su un iPhone 5 ed un Samsung Galaxy SIII ed abbiamo notato che, rispetto alla versione per tablet, effettuare modifiche alle nostre fotografie “on-the-go” con uno smartphone risulta molto più difficile, soprattutto a causa delle dimensioni dello schermo. Entrambi gli smartphone, infatti, pur riuscendo ad elaborare la mole di dati, non hanno permesso di effettuare un photo-editing “pesante” per via della difficoltà a gestire i pennelli su una superficie così ristretta. Voi avete già scaricato Photoshop Touch? Cosa ne pensate?

foto 1

foto 2

Link | cnet 

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273