Top

Adsl Test: Ecco Come Misurarla (E Annullare Il Contratto)

È arrivato il primo software istituzionale in Europa, disponibile per gli utenti italiani che vogliano mettere alla prova il proprio provider Internet di rete fissa.

La velocità della vostra postazione fissa vi sembra sensibilmente inferiore a quella pubblicizzata dall’operatore con cui avete stipulato il contratto?

Progetto Misura Internet: per verificare la qualità reale dell’accesso a internet

Con il software dell’Agcom Ne.Me.Sys, si può adesso verificare la velocità ADSL reale della propria connessione Internet.

Il risultato ha valore legale e può essere usato per reclamare o recedere dal contratto senza penali. Vediamo come funziona.

Il programma consente non solo di misurare la velocità (Adsl, WiMax, fibra ottica) ma anche di disdire dal proprio contratto senza penali, se i risultati deludono le promesse degli operatori.

Questo perché, appunto, è un software istituzionale: voluto e coordinato da Agcom (Autorità garante delle comunicazioni), realizzato da Fub (Fondazione Ugo Bordoni, un’istituzione sottoposta alla vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico), con la collaborazione dell’ Iscom (Istituto operante nell’ambito del Ministero dello Sviluppo Economico in qualità di organo tecnico-scientifico).

Insomma, tanti nomi grossi per partorire, in tanti mesi e dopo numerosi ritardi (sarebbe dovuto uscire a fine ottobre) il software Ne.Me.Sys. Sta per Network Measurement System ma lascia pensare possa significare anche vendetta (nemesis) contro il proprio deludente operatore :)

Il software va scaricato dal sito ufficiale Misurainternet.it. Analizza alcuni parametri della connessione: velocità di trasmissione dati in download e upload, tasso di insuccesso nella trasmissione, ritardi di trasmissione, tasso di perdita dei pacchetti.

Già quest’analisi dettagliata lo distingue dalla maggior parte dei software o siti test già disponibili (come Isposure, Speedtest.net), che di solito sono concentrati su velocità di download (più di rado anche upload) e i ritardi (latenza). Agcom dichiara inoltre che il loro è il software più affidabile, perché funziona in stretta collaborazione con gli operatori.

I server del progetto, che misurano la connessione dell’utente, sono posti infatti nei punti fisici di interscambio tra le reti dei vari operatori.

Come già detto, è inoltre il solo software i cui risultati possono essere utilizzati dall’utente per disdire il proprio contratto Internet senza penali (risparmia circa 40-60 euro, a seconda dell’operatore).

A questo scopo, bisogna confrontare i risultati del test con le promesse minime degli operatori, qui riassunte. Come si vede, per connessioni a 7 Megabit di solito gli operatori s’impegnano a dare almeno 2,1 Mbps, quindi il diritto alla disdetta gratuita scatta solo se il software rileva una valore inferiore a quella velocità (o ad altri parametri monitorati).

Il rovescio della medaglia è che l’utente deve fare un lungo periodo di test in cui in pratica non può usare il pc, in modo da non alterare i risultati. Si legge nel sito: “ ogni sessione di misura dura un minimo di 24 ore (massimo 3 giorni) durante le quali si dovrà mantenere il pc su cui è stato installato il software di misura sempre acceso, limitare l’uso di ogni genere di applicativi, tenere collegato il pc al modem tramite cavo ethernet, tenere spento il collegamento Wi-Fi tra pc e modem, tenere spenti altri pc, nonché IPTV e VoIP (se presenti)”.

È lo scotto da pagare per avere risultati che hanno valore legale.

Un altro limite è che per ora il software non funziona con Fastweb. Un problema dovuto alla particolare rete di quest’operatore (che è come una grande Lan) e che verrà risolto probabilmente entro dicembre, a quanto risulta.

Guarda la Vdeo presentazione Passo passo:

E ora a voi la parola. Cosa ne pensate?

Fonte Articolo con licenza CC: www.Wired.it

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti

15 Risposte su “Adsl Test: Ecco Come Misurarla (E Annullare Il Contratto)”

  1. Michele on novembre 25th, 2010 11:36

    Molto interessante e poi ha validitá legale…. Certo devi tenere acceso il pc ad intenret senza fare nulla per un tot di temoo però credo sia un ottimo strumento sopratutto per tuttte quelle persone che vivono in zone poco coperte ma anche in citta ( ho tele2 e credo che usufrirò di questa cosa cosi da incastrarli…. Dice 7mega ma arrivo appena a 500kb teorico in download)

    Qualcuno lo ha già provato?
    Grazie per la segnalazione

  2. VanCleef on novembre 26th, 2010 09:25

    anch’io ho tele2 e anch’io lo proverò..

  3. padim on novembre 26th, 2010 21:51

    Ma scherziamo!!Ora tutti paladini della giustizia ,intanto devi dare i tuoi dati personali,ho imparato che mai fidarsi di nessuno specie su internet,e poi se devo protestare so farlo da solo,senza questi sistemi adatti a far cadere i babbei del web..

  4. Mattia Admin on novembre 27th, 2010 12:07

    Caro @Padim come vedo non hai letto e capito l’articolo e ti sei affrettato a commentare.

    Stai dando del babbeo a una istituzione del tuo stato e cioè all’Agcom ( Autoritá per le Garanzie nelle Comunicazioni) questo test è il primo In Europa ad avere valore legale proprio perchè è seguito direttamente da Agcom che ne garantisce la privacy.

    La prossima volta prima di criticare almeno leggiamolo il post.
    Saluti.

  5. padim on novembre 27th, 2010 12:27

    senti,se tu credi che dare i tuoi dati personali su internet è un bene,fai pure,io mi astengo,e dello “stato”attuale non mi fido.

  6. Test Velocità ADSL on febbraio 25th, 2011 13:31

    Un ottima soluzione tutta italiana è test adsl velocità (www.testadslvelocità.com) un sito con ottime spiegazioni sulla banda larga e un test adsl molto preciso. Pizzo

  7. danilo on marzo 22nd, 2011 14:02

    Ciao a Tutti. avrei bisogno di trovare il soft NeMeSis da utilizzare con Fasweb, nell’articolo si dice che non è ancora pronto.. Qualcuno sa se ci sono novità?
    io ho un contratto 6 Mega in wholesale, banda massima possibile misurata da tecnico a casa mia 4,5 Mbps in down. Mia veocità effettiva 1,77 Mbps. Dopo le prime due “riqualifiche” da me richieste, una a seguito dell’intervento del tecnico, la velocità era 3,66 Mbps, successivamente sceda a 2,5 e 1,77. E’ sempre così. se la situazione non varia intendo recedere dal contratto senza pagare penali. (sono passato da telecm a fasweb da 20 giorni, almeno con telecm andavo a 2,3 Mbps..) roba da matti!!

  8. Emanuele on luglio 3rd, 2011 11:22

    Ottimo come test, peccato che gli operatori non sono stupidi e studiano attentamente i limiti di velocità da specificare sui contratti quindi anche se si ha una linea non tanto performante visto che magari si tratta di una 7Mb e invece risulta essere solo a 3 Mb non si può contestare nulla perchè rientra nei limiti “idioti” specificati sul contratto.

  9. Valentina on settembre 11th, 2011 15:56

    @Padim come se lo Stato non sapesse chi sei… siamo tutti numeri e burattini nelle sue mani… beata ingenuità!

  10. Padim on settembre 12th, 2011 20:42

    @Valentina Ciao,si ora lo stato si preoccupa di risolverti i problemi di connessione…beata ingenuità..

  11. Costolaz on dicembre 24th, 2011 20:40

    Lo stato si preoccupa di fornire uno strumento che ti da la possibilità di disdire l’abbonamento senza pagare penali.
    Dunque:
    -se hai problemi di connessione non obbliga l’operatore a risolvere il problema, ma almeno non lo paghi più!
    -i tuoi dati sono già all’anagrafe, a meno che tu non sia un clandestino

  12. padim on dicembre 28th, 2011 01:55

    Senti,sono paasato da telecom a infostrada,poi da infostrada a telecom,ci guidano come dei burattini e solo per telefonare decedemente telefonate e navigare su internet,se conosci qualcuno che ha risolto affidandosi allo stato,che poi è stato anche risarcito,sono contento per lui,,tutto quà sfiducia per tutti gli operatori di telefonia, stato compreso.Ciao.

  13. giuseppe on marzo 26th, 2012 18:06

    ciao a tutti dove posso scaricare il programma? grazie

  14. Antonello on dicembre 27th, 2012 17:11

    io ho effettuato il test Nemesys con Vodafone ADSL. Ben prima delle 24 ore è uscita una schermata che recita:”il tuo attuale operatore non sta rispettando e bla bla… il tuo documento in pdf è pronto nell’area download”. A quanto pare ha rilevato che un’ADSL che di solito non supera i 0,9Mbps è un pò troppo lentina per 30 euro al mese. Quandi che faccio? Mando direttamente una raccomandata oppure devo fare per forza un test completo di 24 ore?

  15. Andrea on maggio 25th, 2013 20:26

    Ho fatto la misurazione (tra l altro durata ben 24 ore) e indovinate un po’… Alice 7 Mega viaggia da me a 2,1 caso strano!! Quindi per la disdetta ho già pronti 130 euro!!!
    Sarò malfidato io ma mi sa tanto di truffa sto programma

Lascia il tuo segno, lascia la tua impronta, lascia un commento :D





Bottom