Top

Amazon: Consegne In 10 Ore Per I Milanesi e Prime Air in Arrivo

Un altro piccolo grande passo è stato compiuto da Amazon che da poche ore ha inaugurato il nuovo servizio “Spedizione Sera” che prevede la consegna della merce ordinata in poco meno di 10 ore lavorative dal momento dell’ordine, anche se il tutto è disponibile solo per pochi comuni nelle vicinanze di Milano.

Milanesi in Vantaggio

amazon-spedizione-un-giorno

 

Uno dei tanti punti di forza di un servizio e commerce come Amazon è la celerità nelle spedizioni e l’assistenza post-vendita che pare non avere assolutamente altri rivali in circolazione. Amazon, però, non è mai soddisfatta e vuole cercare di stupire sempre di più i propri utenti e, a questo scopo, nasce il nuovo servizio di spedizioni “Spedizione Sera” che, partendo inizialmente da Milano, consegnerà gli ordini effettuati prima di mezzogiorno entro le 18.00 del giorno stesso.

Il servizio, che sarà disponibile solo per la città di Milano e qualche frazione nei dintorni, avrà un costo aggiuntivo di ben 24,99€, ai quali si aggiungeranno 4,99€ per ogni oggetto aggiunto alla spedizione: i clienti Prime, invece, potranno usufruire del servizio pagando solamente 6,99€ oltre al solito canone mensile per il Prime.

Questa ulteriore opzione di consegna dimostra il nostro impegno continuo a soddisfare le richieste dei nostri clienti e fornire un’esperienza di shopping quanto più fluida e immediata possibile. Poter consegnare in meno di 10 ore con l’opzione “Spedizione Sera” rappresenta una nuova possibilità che siamo certi i nostri clienti di Milano apprezzeranno e che aggiunge una pagina nuova alla presenza logistica di Amazon in Italia.

Amazon non si può dire che sia un’azienda che resta ferma sugli allori e sui propri standard, ma anzi cerca sempre di superare i propri competitor e di superare se stessa. Considerate solamente il fatto che ha fatto scalpore la dichiarazione del fondatore Jess Bezos, in un’intervista tv del dicembre 2013, sul fatto che stiano lavorando internamento per far consegnare i pacchi a casa nel giro di mezz’ora dall’ordine, tramite l’utilizzo di mini droni.

Il servizio si chiamerà “Amazon Prime Air” e, stando alle dichiarazioni di Bezos, il progetto potrebbe essere operativo nel giro di 4-5 anni, sempre che la Federal Aviation Administration lo consenta. Cosa ne pensate di questi progetti in cantiere per il colosso dell’ecommerce americano, potremmo davvero entro il 2020 ricevere i pacchi direttamente a casa nostra entro mezz’ora?

Da un paio di anni a questa parte Amazon è diventato uno dei più grandi E-shop del mondo, con sedi e magazzini sparsi un po’ ovunque. La forza di questo negozio virtuale è senza dubbio la celerità nello spedire gli ordini, oltre che i prezzi sempre molto convenienti, è la possibilità di effettuare resi veloci e gratuiti in ogni momento senza alcun problema.

Consegne Super Veloci

amazon-prime-air

I clienti più assidui di Amazon, sicuramente conosceranno il servizio Prime che, previo un abbonamento mensile, permette di ricevere in tempi molto ridotti i prodotti che abbiamo ordinato in giornata ( spesso ad alcuni è capitato di ricevere in serata un oggetto ordinato la mattina stessa). Ma la proposta appena lanciata da Amazon ha lasciato a bocca aperta decine di migliaia di persone: nei prossimi anni, non prima del 2015, Amazon potrebbe introdurre il servizio di consegne “Amazon Prime Air“.

Detto così, non stupisce nessuno ma se parlassimo di droni che effettuano delle consegne in meno di un’ora dal nostro ordine.. beh, le cose cambiano. Ovviamente ad oggi il servizio non può ancora essere adottato in quanto i droni possono allontanarsi dal luogo di partenza solo di 16 Km (dunque un numero molto ristretto di spedizioni). Chissà, il progetto è interessante: risvolti pratici nei prossimi anni?

Tutti i problemi dei regali last minute e delle dimenticanze di compleanni e anniversari sarebbero risolte, contando che il tutto sarebbe per gran parte delle attività completamente automatizzato. Fateci sapere i vostri pareri nei commenti all’articolo.

Update gennaio 2014

Amazon Brevetta La Spedizione Intelligente

Amazon, in questi ultimi giorni, ha brevettato un nuovo sistema che permette di prevedere quale oggetto verrà ordinato da parte degli utenti, in base alla cronologia acquisti. L’idea, potenzialmente, permetterà all’azienda di Seattle di minimizzare i costi di spedizione ed, al tempo stesso, offrire agli utenti spedizioni più rapide. Andiamo a vedere in dettaglio.

amazon_1

Ship Before You Buy

La rivoluzione digitale ha comportato la creazione di nuovi sistemi di pagamento ed acquisto. Piattaforme come Amazon, negli Stati Uniti, vengono quotidianamente utilizzate da migliaia di persone per i propri acquisti. I vantaggi degli shop online sono quelli di avere un prezzo inferiore, rispetto a quello dei classici negozi, ed anche una spedizione rapida.

Amazon, dopo i droni per le consegne, ha brevettato un sistema che permette, in base alla cronologia degli acquisti, di poter predire quali siano le abitudini degli utenti. Riuscire a prevedere i futuri acquisti, quindi, permetterebbe ad Amazon di offrire una consegna più rapida, anticipandone di gran lunga i tempi. Denominato “Method and system for anticipatory package shipping”, il nuovo brevetto descrive un sistema attraverso il quale l’azienda analizza le abitudini dell’utente e spedisce il pacco del futuro oggetto all’hub più vicino, luogo in cui aspetterà fino a quando non verrà consegnato.

amazon_2 Per riuscire ad ipotizzare quali saranno i vostri futuri acquisti, Amazon potrebbe analizzare la vostra Lista dei desideri, le vostre abitudini durante la navigazione ed anche i precedenti ordini. In alcuni casi, Amazon potrebbe consegnare, come regalo, l’articolo ad un cliente in modo tale da creare una sorta di fedeltà con l’azienda. Come abbiamo già potuto vedere con gli e-book reader Kindle, Amazon ha sempre cercato di costruire una fedeltà del consumatore pur vendendo tablet in perdita. Tra qualche anno, quindi, potremmo ricevere in poche ore un pacco che avevamo ordinato nella nottata o il giorno stesso. Cosa ne pensate?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273