Top

AMD Chiude Lo sviluppo Linux In Europa

La riduzione dei costi non colpisce la solo in Italia, AMD ha infatti chiuso l’Operating System Research Center di Dresda (Germania), dove venivano sviluppati elementi del kernel di Linux finalizzati al supporto dei processori AMD.

Mike Silverman di AMD, ci tiene comunque a sottolineare che AMD non sta abbandonando Linux, semplicemente concentrerà lo sviluppo in altre località (verosimilmente ad Austin in Texas, dove ha sede l’altro centro si sviluppo).

I 25 programmatori impiegati nel centro lavoravano principalmente sui processori per server, sviluppando codice integrato principalmente nelle distribuzione destinate alle aziende ( come Red Hat Enterprise Linux e SuSE Linux Enterprise), ma scrivevano anche codice ed estensioni per il supporto alle tecnologie PowerNow e Turbo Core per le CPU desktop.

È comunque doveroso ricordare che  AMD rimane un membro Gold della Linux Foundation, quindi si può supporre che il suo coinvolgimento con il sistema operativo open source sia tutt’altro che finito, la speranza è che sia solo un intervento dovuto alla coordinazione dello sviluppo software in vista dei nuovi processori Opteron previsti per il 2014.

Sembra per il momento salva invece il dipartimento che si occupa dello sviluppo di driver per le schede grafiche e per i chip grafici integrati nelle APU (Accelerated Processing Unit) dell’azienda. Un ottima notizia che conferma il crescente interesse per Linux del mondo dei videogiochi.

 

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273