Top

Analizzare Le Parti Di Un Sito Più Viste: Browser Size

browser size

Google Labs ha introdotto recentemente lo strumento Browser Size che ci permette di analizzare le parti di un sito più visualizzate e visibili dagli utenti.

Browser Size, come si usa?

Questo strumento è stato utile alla stessa Google quando recentemente ha spostato di qualche pixel più in alto il bottone per scaricare il software di Google Earth e si è vista incrementare il numero di download dovuto al fatto che in precedenza alcuni utenti non riuscivano a vedere il bottone.

Semplici problematiche come queste non sono da sottovalutare sopratutto se si lavora nel campo del Web Marketing o se si è un SEO.

Il servizio consente di inserire in alto a sinistra l’indirizzo (l’URL) del proprio sito web o blog  e succesivamente cominciare ad analizzare il grafo visuale trasparente che viene ridimensionato sopra la Home del sito/blog.

Browser size part

IL grafo visuale indica in percentuale il numero di visitatori che riesce a vedere quella parte del sito senza dover scrollare la pagina. Se quindi il webmaster inserisce materiale e script  importante in zone dove la percentuale varia dal 10 al 50% è molto probabile che molti visitatori non abbiano la possibilità di visionare ad una prima occhiata quel bottone o quel post preciso.

Il funzionamento del servizio si avvale di un campione di visitatori provenineti dal motore di ricerca e analizza altezza e lunghezza del browser utilizzato dagli utenti in questione.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti