Top

Analytics: Adesso Google Consiglia Come Migliorare Il Proprio Sito

Tutti gli appassionati di tecnologia o che magari gestiscono un proprio sito web/blog, avranno avuto a che fare sicuramente con Google Analytics, il servizio offerto appunto da bigG che permette di verificare le statistiche, le visite e molte altre informazioni riguardo il nostro sito Web. Recentemente Google ha apportato numerose modifiche all’algoritmo di Analytics, introducendo quello che è il nuovo sistema “Caffeine”.

Sei Il Più Veloce? Vieni “Premiato”

Google-Analytics

 

Una delle ultime novità introdotte da BigG sta proprio nella velocità di risposta del nostro sito: più questo è veloce e performante (dunque ben realizzato), più questo sarà in cima ai risultati di Google. Anche se naturalmente questo è solo uno dei tantissimi fattori di ranking che Google utilizza per “recensire” e valutare un sito web.

Ad essere penalizzati, ovviamente, sono i piccoli siti web che non presentano una solida struttura e che, dunque, possono presentarsi lenti in alcune circostanze (magari per problemi dovuti al server o via dicendo). Google poi, tramite il pannello di Analytics associato al nostro sito, ci comunicherà il punteggio (Page Speed) che ci è stato assegnato: più questo valore sarà basso, più il nostro sito è ben realizzato (almeno in fatto di velocità).

Naturalmente il problema grosso si presenta per siti di grossi dimensioni, e-commerce con tantissime schede prodotto che non riescono a caricare velocemente e quindi limitano di moltissimo l’esperienza lato utente. Si stima che, in media, un utente aspetta fino a 7-8 secondi che si carichi una pagina, prima di cliccare sul tasto back e spostare la propria attenzione su un altro sito, da mobile la pazienza degli utenti è ancora inferiore.

Il punteggio PageSpeed indica fino a che punto puoi migliorare il tempo di caricamento di una pagina. Un punteggio elevato indica meno spazio per il miglioramento. Un punteggio basso indica più spazio per il miglioramento. Il punteggio non è un’indice della velocità, ma solo il possibile grado di miglioramento della velocità.Un punteggio di 100 indica che Analytics ha analizzato correttamente la pagina, ma non ha raccomandazioni per il miglioramento. Nessuno nella colonna del punteggio indica ce si è verificato un errore durante l’analisi della pagina. Puoi eseguire nuovamente il rapporto in seguito per scoprire se l’analisi è riuscita. Se tutte le righe presentano il valore Nessuno oppure se il numero di righe di dati è inferiore al previsto, è possibile che il tempo sia scaduto.

Google, poi, offre anche alcuni consigli utili a migliorare il proprio punteggio. Cosa ne pensate?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273