Top

Annunciati Acrobat X e Adobe Reader X

Adobe annuncia ufficialmente le caratteristiche, il prezzo e la data di distribuzione del suo nuovo Acrobat X, nuova versione dell’ormai famoso software per la lettura, la produzione e la gestione dei file PDF.

Acrobat e Reader diventano serie X

Adobe ormai leader nel settore dei gestori di file PDF ha annunciato il rilascio della nuova versione dei suoi software, come vi avevamo annunciato tempo fa nel nostro articolo si è cercato di migliorare soprattutto la sicurezza grazie all’implementazione su Sandbox.

Come tutti ricorderete bene Adobe è stata al centro della bufera per quanto riguarda le vulnerabilità che portavano i suoi software mettendo in pericolo i PC che li utilizzavano. Finalmente la risposta è arrivata con la nuova versione delle suite che implementeranno parsing delle immagini, esecuzione JavaScript, rendering dei font e rendering 3D isolati in una “SandBox” che non comunica con il sistema operativo.

Tutto questo limiterà al massimo i rischi di vulnerabilità del sistema per colpa delle suite Adobe, questa è un ottima notizia per tutte le aziende che ne fanno un uso continuo per ragioni di lavoro, da oggi infatti correranno molti meno rischi.

Adobe Acrobat X Pro sarà disponibile dal 30 Novembre al prezzo di 299 € (139 euro la versione di upgrade). Tra le varie novità da notare una nuova attenzione alla collaborazione e all’editing, form interattivi, semplice gestione di video e file musicali e una pulizia semplificata dei metadata dei file. Inoltre Adobe garantisce piena integrazione con Microsoft SharePoint.

Adobe Reader per adesso è ancora alla versione 9.4, ma con le stesse tempistiche di Acrobat passerà alla versione X, rimanendo comunque gratuito. Nella nuove release verrà migliorata l’integrazione con i browser quali Internet Explorer, Firefox e Safari anche se al momento non c’è la massima compatibilità con Google Chrome.

Ancora Adobe ha preannunciato un rilascio del suo software anche in versione mobile per piattaforme Blackberry, Android e Windows Phone 7, lasciando fuori iOS anche se questo si può ben capire visto le diatribe tra Apple ed Adobe.

Nelle previsioni di Adobe c’è anche un tool di editing ed un servizio di storage dei file on-line, in modo da rendere più semplice la gestione dei documenti, che così saranno direttamente gestibili in rete.

Queste sono tutte le novità, adesso non ci resta che aspettare di poterle provare, voi che ne dite?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273