Top

AntiSec Ruba 12 Milioni Di UDID

Nelle ultime ore il mondo della blogosfera è stato in particolare fermento vista la notizia riguardante i 12 milioni di UDID di devices iOS che sono stati trafugati da AntiSec all’FBI. Andiamo a vedere in dettaglio cosa è successo e come è potuto accadere ciò.

L’FBI Possiede UDID Di Apple ?

Nella giornata odierna AntiSec, gruppo di hacker associato ad Anonymous, ha reso noto di aver pubblicato sul web oltre 1 milione di UDID di utenti iOS, infrangendo così i sistemi di sicurezza dell’FBI. I codici UDID sono stringhe di numeri univoche che sono presenti in ogni device iOS e consentono agli sviluppatori di poter installare le proprie applicazioni solo in determinati device quando sono ancora in fase di test. Durante la seconda settimana di Marzo, gli hacker sono entrati all’interno del computer dell’agente Christopher Stangl riuscendo a sfruttare una falla Java e a scaricare il file “NCFTA_iOS_devices_intel.csv” che contiene circa 12,367,232 UDID con nomi, indirizzi e numeri di telefono e molti altri dati.

During the second week of March 2012, a Dell Vostro notebook, used by Supervisor Special Agent Christopher K. Stangl from FBI Regional Cyber Action Team and New York FBI Office Evidence Response Team was breached using the AtomicReferenceArray vulnerability on Java, during the shell session some files were downloaded from his Desktop folder one of them with the name of “NCFTA_iOS_devices_intel.csv” turned to be a list of 12,367,232 Apple iOS devices including Unique Device Identifiers (UDID), user names, name of device, type of device, Apple Push Notification Service tokens, zipcodes, cellphone numbers, addresses, etc. the personal details fields referring to people appears many times empty leaving the whole list incompleted on many parts. no other file on the same folder makes mention about this list or its purpose.

Non sappiamo per quale scopo l’FBI sia in possesso di questi codici ma molte persone ritengono che tutti questi codici servono per tenere sotto controllo gli utenti o in qualche modo spiarli. Al momento la risposta da parte dell’FBI tarda ad arrivare, ma crediamo che a breve usciranno informazioni riguardo a tutto ciò anche da parte dell’FBI. Cosa ne pensate?

Link | cnet

Noi di ZioGeek

@albertmarini

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273