Top

AppleNews: Apple 1 Venduto a 390 Mila $, Stima Reciproca con Google, Promo per gli Studenti

Apple 1 Venduto Per Quasi 390 Mila Dollari

Chi avrebbe mai pensato nel 1976, anno di costruzione dell’Apple 1, che questo computer sarebbe stato rivenduto nel 2013 a circa 390 mila dollari? A differenza di molti altri computer vintage, l’Apple 1 simboleggia la nascita di Apple come azienda e la nascita del personal computer. Nel mondo, quindi, vi sono decine di persone che apprezzano la rarità di questo oggetto e sono disposte a spendere migliaia di dollari pur di acquistarlo. Recentemente uno dei pochi Apple 1 attualmente in circolazione è stato venduto a circa 390 mila dollari. Andiamo a vedere in dettaglio.

Apple_1_610x457

Apple 1: Un Investimento?

Invece di comprare oggetti moderni o computer dalle performance “mostruose”, vi sono persone che preferiscono collezionare prodotti usati , vecchi computer o altri oggetti “vintage”. Anche in Italia, ultimamente, si sta ampliando rapidamente questo settore. Tuttavia, il mercato dei computer vintage può veder raggiungere prezzi “folli”. Uno degli Apple 1, ancora in circolazione e funzionante, è stato venduto in un’asta online sul popolare sito web Christie’s a 380 750 $.

Questo computer fu il primo computer prodotto da Apple e venne costruito nel garage dei genitori di Steve Jobs, mentre la parte hardware venne realizzata da Steve Wozniak. L’Apple 1, che è stato venduto, non possiede un monitor, ma allo stesso tempo il prezzo che è stato raggiunto dimostra come questo computer abbia un valore quasi inestimabile. Durante il mese di maggio avevamo già parlato di un Apple 1 che era stato venduto a 671 400$, ma quest’ultimo possedeva anche il monitor. A nostro avviso, nei prossimi anni, l’Apple 1 continuerà ad aumentare di valore e nel lungo periodo raggiungerà la storica cifra di 1 milione di dollari. Cosa ne pensate? L’Apple 1 può essere un investimento sicuro?

Link | cnet

Apple vs Google: Stima Reciproca

control-swing-google-apple

Nei mesi scorsi abbiamo spesso assistito a “scontri tra titani” della tecnologia, sempre in continua lotta tra di loro, una volta causa brevetti, altre per rivalità e via dicendo. Due grandi giganti che da sempre hanno messo in evidenza la loro rivalità sono senza dubbio Apple e Google, in continua lotta soprattutto a causa dei loro rispettivi sistemi operativi mobili, ritenuti i due leader del mercato: iOS e Android. Tuttavia ultimamente i rapporti sembrano essere tornati pacifici tra le due aziende e ce lo dimostra iDownloadBlog.

Pace Fatta

Tim-Cook-and-Eddy-Cue

Ad “avvisare” il pubblico che la rivalità tra i due colossi non esiste più è stato il manager di Google, Eric Schmidt, che ha rilasciato un’intervista per Bloomerg dicendo quanto segue:

Eric Schmidt, presidente esecutivo del primo motore di ricerca mondiale, ha affermato che i rapporti tra le due aziende stanno gradualmente migliorando. Durante la conferenza annuale di Allen & Co., tenutasi a Sun Valley, Schmidt ha ammesso a un gruppo di giornalisti di rispettare moltissimo Apple.

Inoltre secondo fonti affidabili, durante la conferenza tenutasi a Sun Valley, Tim Cook è stato visto passeggiare con Nikesh Arora, noto volto del colosso Google, in una atmosfera tutt’altro che da rivali. L’intervento su Bloomerg continua così:

Tim Cook è stato visto passeggiare insieme a Nikesh Arora, CBO di Google, in un’atmosfera molto rilassata. Schmidt ha visto Tim Cook sorridere, sostenendo che è sempre bello assistere ad avvenimenti di questo tipo.

Tuttavia nei prossimi mesi vedremo se sul nuovo iOS vi sarà una convivenza pacifica delle app di Google sul sistema mobile di Cupertino. Intanto questo “riallaccio dei rapporti” è già un passo avanti per entrambe le aziende, voi cosa ne pensate?

Link| iDownloadBlog

Apple Promuove La Vendita Dei Suoi Prodotti Agli Studenti Universitari

screen1

Ormai da diversi anni molte aziende di un certo livello incentivano gli studenti ad acquistare prodotti per poter svolgere, magari, una tesiben fatta per una laurea o quant’altro. E’ il caso, ad esempio, di Microsoft che da agli studenti universitari alcuni incentivi sull’acquisto di Tablet con Windows 8 o solo licenze di Windows 8 Pro ed Office 2013. Tuttavia Microsoft non è la sola, e da poche ore anche Apple ha avviato la sua campagna promozionale rivolta agli studenti universitari.

Acquista Un iDevice!

screen2

Anche quest’anno Apple ha dato il via agli incentivi che, a differenza degli anni scorsi, prevedono nella lista dei devices acquistabili anche iPhone. Per poter sfruttare questa promozione di Apple bisogna essere iscritti all’università, avere un figlio iscritto in università oppure essere un docente o far parte di un corpo scolastico, quale scuole superiori e/o università. Gli incentivi, che hanno preso il via questa mattina, termineranno il 6 Settembre, quindi tutti gli studenti avranno il tempo di scegliere quale dispositivo acquistare.

Acquistando, poi, un prodotto con la promozione Back to School, Apple vi regala una iTunes card dal valore di 80€ se acquistate un Mac, e 40€ se acquistate un iPad o un iPhone. Inoltre per chi non avesse un Apple Store nei paraggi, è possibile acquistare gli oggetti direttamente online e riceverli a casa propria senza costi aggiuntivi (per ordini superiori ai 60€). Altro punto fondamentale è la possibilità di dilazionare il pagamento in rate, in modo da poter agevolare maggiormente gli studenti.

Link| Apple 

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273