Top

Apple Condannata A Pagare 620 Milioni Di Dollari Di Multa Per Violazione Brevetti

Apple è stata condannata a pagare una multa di circa 620 milioni di dollari per la violazione di proprietà intellettuale della Mirrors Worlds, a causa di alcune tecnologie usate da iPod, iPhone e Mac.

Condanna dura, ma Apple risponde.

I brevetti che Apple avrebbe violato riguarderebbero diverse funzioni: “Cover Flow” usato per scorrere tra la musica le copertine degli album o immagini (vedi foto), Spotlight che sarebbe la funzione di ricerca integrata nel sistema operativo e infine Time Machine che viene usato per la gestione dei backup del sistema.

La risposta di Apple non è affatto tardata, infatti l’azienda ha subito chiesto di sospendere la sentenza per poter portare nuovi elementi alla corte. Secondo Apple la Mirrors Worlds starebbe approfittanto della situazione, infatti ammette la propria colpevolezza solo per un terzo della sentenza e più precisamente quella riguardante il Cover Flow, mentre non ritiene che ci sia stata nessuna violazione per le altre due funzioni sopra citate.

Se la condanna dovesse essere confermata si tratterebbe forse della più grande multa mai assegnata per questo tipo di causa. Proprio per questo motivo Microsoft, vittima di una causa simile con l’i4i riguardante office, e tanti altri Big vogliono cambiare il modo in cui vengono gestite questo tipo di cause, che sencodo loro penalizza molto le grandi aziende che non hanno possibilità per difendersi (la cosiddettà coalizione contro i troll dei brevetti).

Per quanto riguarda la decisione del giudice ci sono due elementi molto rilevanti. Il primo ovviamente riguarda la somma riconosciuta alla parte lesa, mentre il secondo riguarda l’affermazione che dice che Apple ha violato consapevolmente le proprietà intelletuali altrui.

Questo potrebbe essere un punto di svolta riguardante questo tipo di cause, perchè fin ora in questo ambito si parlava sempre di violazione involontaria. Staremo a vedere visto il sempre crescente numero di scontri per la contesa di così dette proprietà intellettuali.

Per chi usa il Mac tutti i giorni vi consiglio il nostro articolo su come ottimizzare il Mac.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273