Top

Apple Acquisisce L’Azienda Dietro Al Kinect di Microsoft

In queste ultime ore, nella blogosfera, sono circolate indiscrezioni sul fatto che Apple abbia acquistato PrimeSense, azienda che ha collaborato in passato con Microsoft per la realizzazione della prima versione del Kinect. Andiamo a vedere in dettaglio cosa comporterebbe all’azienda di Cupertino questa acquisizione. 

kinect+and+apple+TV

Apple Investe In Sensori

Secondo le ultime indiscrezioni Apple ha acquisito PrimeSense, azienda israeliana fabless di semiconduttori, per una cifra che si aggira attorno ai 345 milioni di dollari. Il giornale israeliano Calcalist ha sottolineato come Apple abbia già finalizzato l’acquisiizone e come quest’ultima verrà annunciata nelle prossime due settimane. PrimeSense ha già lavorato con alcune aziende, tra cui Microsoft, ed ha realizzato il design interno del primo sensore Kinect per Xbox 360.

Microsoft, tuttavia, pur ottenendo il supporto tecnico di PrimeSense, in un secondo momento ha deciso di costruire in completa autonomia la nuova versione di Kinect per Xbox One.

In un primo tempo in cui circolavano indiscrezioni tra gli addetti ai lavori, si era sottolineato come Apple avesse “solamente” offerto 280 milioni di dollari per acquistare il know-how sui sensori 3D. Non è la prima volta, inoltre, che Apple acquista un’azienda che è già da tempo sul mercato. Nel gennaio 2012, Apple acquistò Anobit per 400 milioni di dollari, azienda con un ampio bagaglio di conoscenze nell’ambito delle memorie flash.

E’ ovvio, comunque, che Apple era già da tempo interessata ad acquisire un’azienda come PrimeSense. Basta calcolare che le tecnologie 3D di PrimeSense, ad oggi, vengono utilizzati da oltre 20 milioni di dispositivi, inclusi smartphone e tablet.

Con tutti i continui rumors riguardanti una nuova Apple TV in arrivo e, visto che alcuni analisti si sono sbilanciati verso un rilancio nel 2015, è possibile che PrimeSense possa giocare un aspetto fondamentale per integrare nell’ecosistema iOS, ma anche per quanto riguarda Apple TV.

Riuscire a creare una sorta di console da “salotto” che può essere gestita attraverso movimenti potrebbe rivoluzionare anche l’interazione con smartphone e tablet. A nostro avviso, quindi, l’acquisizione di PrimeSense, oltre ad essere strategica, comporterà all’azienda di Cupertino un know-how unico e nuove tecnologie. Cosa ne pensate?

“We are focused on building a prosperous company while bringing 3D sensing and Natural Interaction to the mass market in a variety of markets such as interactive living room and mobile devices. We do not comment on what any of our partners, customers or potential customers are doing and we do not relate to rumors or re-cycled rumors.”

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273