Top

Apple Elimina Applicazioni A Sfondo Sessuale Dall’AppStore

iphone-apps

E’ con decisione che Apple si impone e dichiara guerra a tutte quelle applicazioni a sfondo erotico inserite recentemente  nel suo AppStore.

Apple, cambia politica sul tema di queste Apps, contenenti immagini a sfondo sessuale, ritenute inopportune e “inutili” che ultimamente stavano letteralmente affollando l’intero AppStore diventando monotone e ripetitive.

Apple e applicazioni vietate, la nuova policy

Apple avrebbe già escluso dall’AppStore oltre 5000 applicazioni che avrebbero, anche solo vagamente, immagini riconducibili al sesso.

Lìazienda di Cupertino, cambia regole ed è molto chiara nell’impostare i paletti che d’ora in avanti non dovranno essere più messi in discussione!

Alcuni punti:

  • Nessuna immagine di donne in bikini
  • Niente costumi sexy che potrebbero richiamare una qualche forma di “eccitazione” da parte dell’utente.
  • Niente contenuti espliciti o silhoulette di qualsiasi genere.
  • Nessuna foto di uomini in costume da bagno
  • Nessuna sagoma o riferimento che possa far pensare a qualcosa di vagamente sexy

Diventa chiara quindi la nuova linea guida che Apple vuole intraprendere.

Chiaro anche il risentimento di migliaia di sviluppatori che con quelle applicazioni ci vivevano, come il caso dell’informatico Jon Atherton, che si è visto dal giorno alla notte, tagliare fuori dall’AppStore una delle sue più remunerative applicazioni che riusciva a rendergli anche 500 dollari al giorno!

Ma si sa ormai.. Apple è abituata a dettare regole, a volte anche improvvise come questa, forte dell’appoggio che comunque riceverà in ogni caso dai suoi fans e utenti stretti.

PS: Intanto però nell’AppStore rimangono salde applicazioni erotiche come quelle di PlayBoy o Sport Illustrated.  Semplice casualità? :)

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273