Top

Apple Keynote: In Anteprima su ZioGeek i Nuovi Notebook

Nella giornata del 14 ottobre, alle 19 ora italia, si è svolto il Keynote della Apple in cui sono stati presentati i nuovi MacBook e il nuovo Cinema Display da 24″ dedicato a questi portatili. Sono state introdotte nuove schede grafiche Nvidia in tutti i modelli ed è stato perfezionato il metodo di fabbricazione delle parti dei notebook, ora infati viene realizzato un unico blocco di alluminio più leggero e resitente.

MacBookPro

Come si può notare, la novità più evidente è la nuova cornice nera dello schermo retroilluminato a LED e la tastiera nera presa dal MacBook Air.

Le altre novità sono:

  • Nuovo Trackpad Multi touch senza bottone e dalle dimensioni generose e di un materiale simile al vetro.
  • Possibilità di utilizzare fino a 4 dita sul Trackpad e creare pulsanti virtuali via software.
  • 2 Schede Video integrate: la Nvidia GeForce 9400 e la Nvidia GeForce 9600M GT con 256MB oppure 512MB di Ram GDR3.
  • Nuovo connettore Mini – Display che a quanto pare fungerà da connettore universale anche per quanto riguarda l’alta definizione.

Ecco le caratteristiche delle due versioni a confronto:

Comesi può notare si parla solo della versione da 15″, infatti la versione più grande da 17″ non è stata aggiornata e rimane disponibile nell’attuale configurazione.

MacBook

Esteticamente uguale al fratello maggiore ne acquisisce anche tutte le caratterstiche a parte la doppia scheda grafica. Rimane comunque un grosso cambiamento passare da una sceda grafica integrata ad una scheda grafica Nvidia 9400.

Cinema Display 24″

E’ stata la novità inaspettata, visto che per 800€ si attendeva un mini notebook ed invece si trattava di questo nuovo display. Pensato appositamente per i MacBook, presenta al suo interno:

  • 24″: schermo lucido da 24″ di ampiezza retroilluminato a LED con risoluzione 1920×1200 ricoperto da una sottile lastra di vetro che ne rende il desing semplice ed elegante;
  • Connettore MiniDisplay: supporto per alta definizione e dimensioni contenute evitando viti o pin di vari genere;
  • HUB USB: tre porte USB aggiuntive per la vostra scrivania;
  • Alimentatore MagSafe integrato: potrete ricaricare il vostro portatile senza dover ricorrere al carica batteria diminuendo la confusione dovuta ai cavi;
  • iSight e microfono integrati: grazie alla videocamera integrata potrete lasciare il vostro MacBook chiuso durante le videoconferenze e con un microfono di fronte a voi sarete sentiti meglio;
  • altoparlanti integrati: un sistema audio stereo migliore per migliore l’esperienza di utilizzo generale;

MacBookAir

Sebbene sia l’ultimo MacBook venuto al mondo, è stato presentato un aggiornamento anche per questo portatile. Niente novità estetiche ma una maggiore capacità di immagazinamento dati e una scheda grafica Nvidia dedicata.

Brick

Cambia il sistema di costruzione. Fino ad oggi, tutti i notebook sono stati concepiti nello stesso modo: assemblando diversi pezzi per creare un unico involucro. Ma una volta aggiunte tutte le parti necessarie, si ottiene un aumento delle dimensioni, del peso e della complessità, e aumentano i rischi di malfunzionamento. Risolvere un problema simile richiede qualcosa di più che un semplice miglioramento. Richiede un salto di qualità. Per creare il nuovo MacBook, il team di progettisti e ingegneri ha concepito un modo per sostituire le numerose parti con un solo pezzo, chiamato unibody: un guscio senza saldature ricavato da un unico blocco di alluminio.

Il guscio è più sottile e leggero, levigato e ben definito al tatto. E sembra robusto e resistente.

Per i curiosi è disponibile inoltre il video in streaming dell’eveto Apple “The spotlights turns on notebooks”.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273