Top

Apple Pecca Ancora Nella Sicurezza: Account iCloud “Rubato” Con Una Telefonata

Che la sicurezza non sia il punto forte di Apple, questo diciamo che lo sapevamo un po’ tutti. Ultimamente l’azienda di Cupertino sembra preoccuparsi solo di quello che sarà iPhone 5, iOS 6 e a godersi il successo che Mountain Lion sta registrando, non dando ascolto alle “emergenze” a cui si trovano davanti gli utenti. Stavolta sembra proprio che l’hanno combinata grossa, mai nessuno si era trovato davanti ad una situazione simile, né con Apple né con qualsiasi altra azienda. Di cosa parliamo? Per farla breve, un giornalista, tale Mat Honan, sembra essere stato privato del suo account iCloud con relativi dati contenuti in esso.

Le Stranezze?

Detto in questo modo, non sembra esserci nulla di molto strano. Se invece vi dicessimo che Honan ha perso il suo account per via di un malintenzionato? E sapete come avrebbe agito quest’ultimo? Semplicemente chiamando l’assistenza utenti Apple, la quale senza alcuna verifica sull’utente, avrebbe ripristinato la password di iCloud ed eliminato tutti i dati. Inoltre il malintenzionato, messosi in contatto con Honan, avrebbe affermato di essere entrato in possesso anche di altri tipi di dati, quali account Twitter, posta elettronica Gmail e quant’altro. Il tutto, senza alcun attacco bruteforce né qualsiasi altra pratica da “hacker”, ma semplicemente con una telefonata.

Una vicenda abbastanza grave questa legata ad Apple, che potrebbe contribuire a peggiorare l’immagine di Apple nel settore della privacy. Tuttavia gli addetti dell’Apple Care hanno ritirato i dispositivi di Honan a cui era collegato iCloud, quali iPhone, iPad e MacBook Air per cercare di recuperare in qualche modo, in caso sia possibile, tutti i dati che il giornalista aveva archiviato all’interno della sua cartella cloud. Insomma, un’altra vicenda che di certo non fa buona pubblicità ad un colosso come Apple, che da tempo sembra non “dare molto ascolto” alla privacy degli utenti. Vedremo se nelle prossime settimane, con l’arrivo di iOS 6 e dei nuovi dispositivi, la situazione migliorerà.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273