Top

Apple Rende Nota L’Assenza Di Frammentazione, 600 Milioni Di Utenti Entro Il 2013

iOS Non E’ Frammentato Come Android

Dopo la WWDC, Apple ha rimarcato con forza che gli utenti mantengono i propri dispositivi iOS aggiornati all’ultima versione del sistema operativo. Anche la politica, imposta da Apple, verso gli sviluppatori permette di raggiungere questo risultato. Andiamo a vedere in dettaglio i valori di “frammentazione” di iOS.

ios-frag-lead

iOS Non E’ Frammentato Come Android

Molto spesso, in questi ultimi anni, abbiamo parlato di come Apple stia spingendo gli sviluppatori a realizzare applicazioni dedicate ed ottimizzate all’ultima versione del sistema operativo iOS 6. A differenza di Android, dove vi è una frammentazione evidente, Apple ha deciso di rendere noti i valori di “frammentazione” monitorando, per un periodo di 14 giorni, fino al 3 giugno gli accessi all’App Store.

Il 93% dei visitatori dell’App Store hanno aggiornato il proprio dispositivo alla versione più recente di iOS, mentre il 6% degli utenti hanno ancora installato iOS 5 ed infine solamente l’1% ha un sistema operativo meno recente rispetto ad iOS 5. I valori, quindi, riflettono come l’utenza che possiede un dispositivo iOS segua maggiormente i trend a livello di aggiornamenti rispetto agli utenti Android. E’ da sottolineare, inoltre, che a nostro avviso il 6% di utenza che ha ancora installato iOS 5 possono essere utenti che possiedono un iPhone 3G e 3GS. A Cupertino, inoltre, stanno realizzando una politica che sottolinei agli sviluppatori la necessità di sviluppare applicazioni che si integrino anche a servizi come Passbook, Game Center, Mappe etc…

Questa strategia, oltre a offrire applicazioni all’avanguardia, permette ad Apple di avere utenti che aggiornano il proprio dispositivo iOS al sistema operativo più recente. Se andiamo a vedere i livelli di frammentazione di Android, possiamo notare come Gingerbread, Ice Cream Sandwich e Jelly Bean siano ancora oggi le 3 principali versioni di Android che vengono utilizzate dalla maggior parte degli utenti.

Questa differenza netta a livelli di frammentazione con iOS, obbliga anche gli sviluppatori Android a realizzare una vasta gamma di applicazioni che non sono completamente ottimizzate per un solo sistema operativo. Pur essendo due tipologie “di pensiero” nettamente diverse, Google sta sempre di più cercando di rimuovere questa netta frammentazione. Staremo a vedere se riuscirà, l’azienda di Mountain View, nel suo intento, nel frattempo Apple dimostra che ridurre al minimo la frammentazione è una cosa possibile. Cosa ne pensate?

android-fragmentation-lead

Link | Engadget

Apple Raggiungerà 600 Milioni Di Utenti Entro Il 2013

Secondo Katy Huberty, analista di Morgan Stanley, entro la fine del 2013 Apple riuscirà a vendere altri 100 milioni di iPhone raggiungendo quota 600 milioni di utenti. Andiamo a vedere in dettaglio.

ios-6-iphone-5-edit

Numeri Da Record

Il successo dell’iPhone è indiscutibile, a partire dal 2007, Apple ha venduto milioni di unità ad un ritmo impressionante. Gli ultimi numeri riguardanti l’iPhone 5 dimostrano come questo smartphone, pur non essendo completamente rivoluzionario, è riuscito a conquistare una vasta fetta di utenza. L’analista Katy Hubert, di Morgan Stanley, sostiene che entro la fine del 2013 Apple raggiungerà quota 600 milioni di utenti rispetto ai 500 attuali.

La stima, pur essendo complessa, è stata effettuata sul fatto che circa il 40% delle vendite globali di Apple siano nuovi utenti che hanno posseduto in precedenza un iPhone. Huberty, inoltre, sottolinea come una delle principali caratteristiche e vantaggi per l’azienda di Cupertino sia quella di avere a disposizione un vero e proprio ecosistema da offrire agli utenti.

I numeri parlano chiaro, ogni persona ha speso una media di 329$ lo scorso anno, questo dato dimostra le potenzialità dell’ecosistema Apple e risulta più efficiente e profittevole di Facebook, Amazon ed eBay. Il futuro per l’azienda di Cupertino, secondo Huberty, sarà quello di puntare sui pagamenti in mobilità ed anche l’acquisizione di AuthenTec technology può essere stata un ottimo punto di partenza per realizzare una vera e propria roadmap in questo settore. Cosa ne pensate?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273