Top

Apple VS Samsung: Ecco Il Verdetto

I blogger (e non solo) di tutto il mondo, in queste ultime settimane hanno avuto molto da scrivere sulle vicende che hanno visto protagonisti Samsung ed Apple. Se dovessimo riassumere in breve le vicende, per chi si fosse perso le “puntate precedenti”, Apple ha fatto causa all’azienda coreana Samsung per aver violato dei brevetti di proprietà della stessa azienda di Cupertino. Dopo diversi processi, accuse e contro accuse, ribaltoni durante i processi, affermazioni shock e tattiche a volte scorrette, sembra essersi concluso il processo con una sentenza che in molti forse già si aspettavano.

 Samsung Dovrà Pagare

La condanna inflitta a Samsung è molto pesante e sicuramente si farà sentire nelle casse della casa Coreana. 1051 milioni di dollari, circa 1,1 miliardi di dollari da pagare all’azienda di Cupertino. In sostanza, una simile condanna è stata inflitta a Samsung perchè secondo i giudici questa avrebbe copiato i brevetti di Apple volontariamente, essendo consapevole di ciò a cui andava incontro. Secondo il giudice, questa è stata la motivazione per cui Samsung non poteva evitare alcuna “punizione”. Apple, presentando numerose prove a suo favore, ha saputo difendersidavvero bene, con degli avvocati che ribadivano spesso quanto un prodotto come l’iPhone sia stato difficile da progettare e realizzare.

 Apple ha investito la maggior parte del tempo del processo dicendo alla giuria che l’iPhone è stata una rivoluzione e che erano serviti cinque anni per la realizzazione; Samsung aveva avuto bisogno di appena tre mesi per copiarlo, senza sostenere nessuno dei costi o dei rischi intrapresi da Apple

Intanto Apple si è vista soddisfatta dei risultati ottenuti da questo processo, ma Samsung annuncia già il ricorso in appello. Tuttavia, riflettendo, se Apple volesse, potrebbe far causa ad altri marchi come LG, HTC e molti altri, poiché anch’essi sfruttano dei brevetti Apple, uno su tutti il pinch to zoom. Comunque sia, Samsung può essere “soddisfatta” parzialmente dal successo del Galaxy Tab, poiché è stato ritenuto un prodotto “esclusivo” dalla giuria e che non ha nulla in comune con l’iPad di Apple. Restate sintonizzati in attesa di nuovi sviluppi.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273