Top

Applicazioni iPhone: Perché Vengono Rifiutate?

Sembra come non passi settimana senza che ci siano sorprese circa le App rifiutate dalla Apple per la pubblicazione nell’App Store. Steve Jobs non ha mai voluto che sviluppatori di terze parti potessero armeggiare con la sua piattaforma. Non sorprende dunque che quando la Apple ha lanciato l’App Store, nel 2008, le condizioni sono state rigorose.

Eppure, sarebbe bello che la Apple potesse rendere tali condizioni più chiare.

Quindi vediamo di capire quali sono le cause che più di frequente portano al rifiuto della propria applicazione dall’App Store.

App Store, perché la mia applicazione è stata rifiutata?

Il codice è scritto male. Il codice è alla base di un software, se è scritto male, va da sé che il software non funziona bene.

Duplicare software di Apple. L’iPhone è dotato di una serie di software pre-installati, come le chiamate vocali, SMS, email e altro. Duplicare una di queste applicazioni garantisce la non pubblicazione in Apple Store. E’ un po’ il caso in cui la Apple non voleva Opera come browser alternativo a Safari.

Eseguire codice interpretato. Questo è un punto di cui si è discusso a lungo, dato che non puoi scrivere applicazioni che usino Flash, Java, oppure che siamo degli emulatori.

Usare troppa banda. Se la vostra applicazione chiede troppa banda, è probabile che sia respinta. Per questo motivo le applicazioni che offrono il servizio di radio in streaming sono respinte.

Questi sono solo alcuni dei motivi che possono spingere Apple a rifiutare un’applicazione, ovviamente l’accettazione o meno è sempre e solo a discrezione della casa di Cupertino. E voi, che esperienza avete avuto con l’App Store?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273