Top

Ascoltiamo E Gestiamo La Nostra Musica Con MusicBee

Spesso e volentieri ci ritroviamo a parlare di player multimediali alternativi ai soliti iTunes, Windows Media Player o Vlc. Quest’oggi, quindi, volevo parlarvi di un ottimo software gratuito per l’ascolto, la gestione e molto altro ancora della vostra raccolta musicale. Il programma in questione è MusicBee.

MusicBee, un ronzio melodico

Anche se ancora in fase di beta, il programma è molto stabile, ha solo qualche indecisione se la vostra raccolta è davvero enorme, quindi potrebbe andare in crash durante l’aggiunta alla libreria. Personalmente con librerie inferiori ai 5.000 file musicali nessun problema, ma con una libreria superiore ai 10.000 file audio, il programma è andato in crash. La soluzione, molto semplice, è stata dividere la mia libreria in più parti, o aggiungere cartelle poco per volta invece che in un’unica volta.

Detto questo, posso solo che parlar bene di questo interessate player audio, dall’interfaccia molto intuitiva e familiare ad altri programmi, che fa egregiamente il suo dovere, senza prosciugare la memoria RAM, e possiede qualche tools aggiuntivo davvero accattivante e utile per tenere sempre ordinata la vostra raccolta musicale.

Parliamo subito di prestazioni, MusicBee consuma davvero un soffio di RAM, ma è davvero molto reattivo. Posso dire che la ricerca è velocissima, e con una raccolta enorme come qualcosa oltre 10.000 file audio, la differenza con altri programmi si sente e non poco.

Oltre i soliti meccanismi di rinomina, un tool davvero utile è aggiornare i tag dei vostri album collegandosi, attravero MusicBee, al cloud di Last.fm, in modo che le vostre tracce si sincronizzino con esso. Davvero molto utile per chi è un gran disordinato, o magari ha degli album con delle tracce prive di tag e non sa dove reperirle.

Per il resto, è un programma molto facile da usare, e anche molto gradevole alla vista grazie alle skin personalizzabili e alle semplici ma visibili notifiche di cambio traccia che compaiono in zona di notifica.

Unica altra pecca, è forse la mancanza di una traduzione in lingua italiana, ma magari verrà introdotta in futuro essendo ancora in fase beta. E proprio a tal proposito, consiglio di tenerlo sott’occhio, ha un enorme potenziale, questo programma può solo che migliorare, e date le attuali performance, fa ben sperare. Assolutamente da provare.

Link | MusicBee

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273