Top

Asus E Acer Dicono Addio Ai Netbook

Con l’introduzione dei netbook, gli utenti sono riusciti ad avere prestazioni accettabili a prezzi contenuti con un peso ridotto. Tutto ciò però è stato superato dall’introduzione dei nuovi tablet ed anche degli Ultrabook. Oggi infatti i netbook rimangono sugli scaffali invenduti e non a caso Acer e Asus hanno deciso d’interrompere la produzione.

Addio Netbook

Era ormai da qualche anno che i netbook non riuscivano a conquistare nuove fette di utenza. I netbook vennero introdotti verso la fine del 2007 come tentativo di produrre un computer economico, leggero e con tutte le funzionalità base per l’utente medio. I primi modelli vennero prodotti da Asus e divennero un successo mondiale tale da raggiungere ottimi risultati di vendite. L’unico problema dei primi modelli, però, era la scarsa capacità di elaborazione dati e molti utenti si lamentavano di ciò. Con le nuove generazioni di processori Atom e i nuovi netbook le prestazioni migliorarono ma il rapporto qualità prezzo faceva sempre di più propendere all’acquisto di un vero e proprio computer portatile. Dopo l’introduzione dei tablet, i netbook hanno visto l’inizio del loro inevitabile declino. In questi ultimi giorni, è giunta la notizia che Acer e Asus hanno già abbandonato la produzione dei netbook. Con l’introduzione dei tablet e degli Ultrabook, i netbook hanno dovuto lasciare il posto a queste due nuove tipologie di prodotti. I tablet permettono agli utenti di fare tutto ciò che facevano con il loro netbook con dimensioni maggiormente contenute mentre gli Ultrabook consentono di avere le prestazioni di un computer portatile ma ad con un peso molto ridotto. Un ultimo motivo che ha determinato la rapida caduta dei netbook è stata la mancanza di aggiornamenti importanti dei processori della serie Atom e che quindi non è riuscita a convincere totalmente gli utenti. Cosa ne pensate?

I don’t think anyone’s surprised, even though netbooks have had a great, long run. Although you could pick up one of these lightweight and portable laptops for under $300, why bother when for that price you could get an Android tablet, pair it with a keyboard, and do everything you could on a netbook? For a few more Benjamins, you could get a more powerful yet still portable Ultrabook.

Link | PcWorld

@albertmarini

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

About

I like run into the life and live every single second of it

Follow me on @albertmarini

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti

Una Risposta su “Asus E Acer Dicono Addio Ai Netbook”

  1. Krokko on settembre 12th, 2012 11:29

    Mah, certo non si poteva pretendere che le vendite procedessero sempre come all’inizio, ma credo che la Asus potesse semplicemente mantenere a listino un paio di modelli (e non decinaia come ora) di EeePC, che con l’abbandono degli altri concorrenti potevano ancora avere un piccolo spazio.
    Perché non è proprio vero che si lavora allo stesso modo con i tablet (e parlo per esperienza diretta) e ci si dimentica di dire che gli ultrabook costano semplicemente il triplo. Anche la carenza di prestazioni valeva solo per chi pretendeva di usare AutoCad o PhotoShop, magari su Vista… senza aver capito che questi utenti sì che avevano bisogno di un computer di fascia superiore.
    Vabbé, mi terrò ben stretto il mio EeePC 1015 (e anche il 900 che non ho dato via).

Lascia il tuo segno, lascia la tua impronta, lascia un commento :D





Bottom