Top

Avere Short Link Sempre Sicuri

Negli ultimi tempi abbiamo assistito ad una straordinaria diffusione di servizi Url Shortener, vale a dire quelle applicazioni web che in pochi secondi sono in grado di accorciare qualunque link.

Hanno iniziato i vari bit.li, tinyurl e se ne sono andati via via aggiungendo parecchi altri, tra i quali spiccano i servizi offerti da Cligs, Youtube e Google.

Le funzionalità offerte da questo tipo di servizi sono a dire il vero tutte uguali e proprio su questa uguaglianza hanno fatto affidamento i malintenzionati sul web per diffondere in maniera nascosta URL a siti malevoli contenenti script dannosi per il computer o a siti di pishing.

Inutile dire che la diffusione di questo tipo di URL malevoli “mascherati” dagli shortlink è avvenuta e avviene tutt’ora in modo incredibilmente veloce: gli short link sono utilizzati da siti di microblogging come Twitter, dove le limitazioni di 140 caratteri per tweet impongono di ridurre al minimo il numero di caratteri utilizzati e qualora si debbano condividere dei link, è inevitabile fare ricorso a servizi per accorciare gli url.

Il problema dov’è? Condividendo link mascherati da short link, l’utente non può verificare su che collegamento sta cliccando, perché visualizzerà solamente il finto URL ottenuto con uno dei tanti servizi stile bit.li. Non potendo visualizzare su che sito sta per entrare, chiaramente può ritrovarsi con un solo click su un sito dannoso, senza accorgersi di nulla. Questo ovviamente non va bene, come risolviamo questo problema?

Abbiamo due possibilità.

Utilizzare un link shortener sicuro

Utilizzare un link shortener sicuro, che effettuerà una scansione antivirus e antipishing su tutti i link al momento della loro condivisione, impedendo in tal modo il diffondersi di link malevoli accorciati è probabilmente la soluzione migliore, quella che risolve il problema alla radice.

D’accordo ma qual’è questo url shortener sicuro? Si tratta di Saf.li, un prodotto che utilizza l’antivirus di BitDefender per scansionare qualunque URL prima di accorciarlo; il servizio funziona benissimo e mette a disposizione una bookmarklet da aggiungere ai preferiti o ai bookmark di firefox, per poter accorciare qualunque link senza abbandonare la pagina che stiamo visualizzando.

La scansione antivirus e antipishing viene effettuata prima di accorciare l’Url, ma mantenendo normali i tempi dell’operazione; in questo modo, se il link che vogliamo accorciare non è sicuro, Saf.li ce lo segnalerà e non lo accorcierà. Cosa significa questo? Che tutti i link accorciati con Saf.li che si troveranno in giro per il web, saranno stati controllati dal motore antivirus e antipishing di BitDefender e dunque è altamente probabile siano sicuri.

Verificare un url accorciato prima di cliccarci

Altra soluzione sarebbe quella di verificare qualunque URL accorciato, prima di cliccarci. Per far questo esistono servizi come Resolves.me, il cui funzionamento è semplicissimo. Prima di cliccare uno short link, apriamo Resolves.me ed inseriamo l’URL accorciato; Resolves.me ci mostrerà quale link si nasconde dietro l’URL accorciato, cosìcché eviteremo spiacevoli sorprese.

Se utilizzi Google Chrome come browser, potrai usare l’estensione View Tru, per controllare gli short link direttamente dalla pagina aperta.

Se utilizzi Firefox come browser puoi controllare ogni short link semplicemente passandoci il mouse sopra, grazie all’estensione Long URL Please.

Ecco fatto! Tu quale servizio usi?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273