Top

AVI ReComp: Come Attaccare i Sottotitoli su un Video .avi

La settimana scorsa di parlava di Risorse Gratis per Sottotitoli, ovvero quali sono i migliori siti dove trovare sottotitoli in italiano per film, telefilm, anime, documentari e tutto quello che uno preferisce vedere in lingua originale (qualunque essa sia) con i sottotitoli nella propria lingua madre (o in un’altra). Quando abbiamo sul nostro computer un video in una lingua straniera che non comprendiamo, ma vorremmo tanto, o un video personale che volete sottotitolare (inserendo magari il giorno in cui è stato girato, un titolo, dei credits ecc) si pongono davanti a noi due strade:

  • Cercare i Sottotitoli in italiano in uno dei tanti siti di appassionati, (non possibile se il video è personale, serviva specificarlo?)
  • Creare Sottotitoli con un programma apposito o semplicemente editarli (modificare il synch, il font, il colore eccetera),

Come Abilitare i Sottotitoli con VLC

In ogni caso, una volta che disponiamo del nostro file per i sottotitoli ( i file di estensione .srt sono i più diffusi ed i più semplici da usare) ci troviamo di fronte di nuovo due strade per poter vedere i sottotitoli impressi sul nostro file video:

  • Mettere il file video .avi e il file dei sottotitoli .srt in una stessa cartella, nominarli entrambi con lo stesso identico nome (ciccio.avi e ciccio.srt), aprire il file video con VLC e vedere come magicamente i sottotitoli appaiono sul nostro schermo.
  • Se non avete intenzione di spostare i vostri file in una cartella sola e non volete rinominarli, basta aprire il file video con VLC, metterlo un secondo in pausa e poi dal menù scegliere Video > Traccia Sottotitoli > Apri file, sfogliare le vostre cartelle finchè non troverete il giusto file corrispondente, selezionarlo e poi godervi i vostri sub.

AVI ReComp: Come Attaccare i Sottotitoli su un Video .avi

Se quello che volete fare è invece imprimere i sottotitoli su un video .avi, voglio presentarvi il programma che fa al caso vostro, è semplice da usare, con un’interfaccia intuitiva e piacevole, è Avi ReComp.

Ecco di seguito tutti i passaggi e le schermate esplicative per imprimere i sottotitoli di un file .srt su un file .avi:

1. Lanciate il programma, nella prima scheda Sorgente&Destinazione dovete caricare il file di origine (il vostro file senza sottotitoli) e scegliere una posizione ed un nome dove salvare il nuovo file,

2. E poi passate alla seconda Scheda, Opzioni, spuntate le due caselline Abilita e Caricamento Automatico (se il vostro file .srt ha lo stesso nome del video ed è nella stessa cartella i sottotitoli si caricheranno in automatico).
Sopra il caricamento dei sottotitoli noterete il pulsante Impostazioni, sarà grigio (questo significa che non è possibile cliccarlo) se il file che caricate è in .srt, mentre diventerà cliccabile se il file dei sottotitoli sarà, ad esempio, in formato .ssa. In questo caso specifico potrete cambiare font, dimensione e colore dei sottotitoli direttamente da qui senza ricorrere ad un altro programma,

3. A questo punto potete passare alla prossima Scheda, Codifica, e cliccare sul pulsante Aggiungi e noterete il vostro file apparire nella lista dei lavori nella modalità “in attesa”, potete caricare più lavori e gestirli, avviarli, stopparli ed eliminarli dalla lista,

4. Nel caso in cui voleste controllare che il synch dei sottotitoli sia ok, potrete avere un’anteprima del video finale semplicemente cliccando, indovinate un pò, il pulsante Anteprima, proprio alla sinistra di Aggiungi, questo aprirà un player esterno dove potete vedere come sarà il vostro video una volta effettuata la codifica, se è tutto come lo desiderate chiudete il player e cliccate su Avvia per iniziare la codifica,

5. A questo punto, dopo aver avviato il lavoro, ci sarà la codifica dei flussi audio/video, i due passaggi (Avi ReComp non è altro che l’interfaccia facilitata del famoso programma Virtual Dub Mod) e, infine, la codifica dei flussi muxing. L’intero processo potrebbe richiedere anche una mezz’ora, dipende dalla grandezza del file che volete sottotitolare e dal vostro computer, non vi resta che attendere che il lavoro si compia, dopodichè apparirà una finestrella bianco latte che ci avvisa che il lavoro è stato completato e apparirà come Fatto nell’elenco dei lavori,

Avi ReComp ovviamente è solo uno dei tanti programmi con cui potete fare questa operazione (e tante altre che discuteremo in guide separate), ma a mio parere è davvero uno dei più semplici ed efficaci. L’unica altra cosa che resta da considerare è il fatto che, avendo al suo interno anche tutta la cartella di Virtual Dub Mod, risulta un pò pesante.

E’ tutto, la guida è finita, andate in pace e sottotitolate.

 Download | Download Avi ReComp

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273