Top

BlackBerry: BBM Per iOS Inviato Da 2 Settimane, Società in Vendita?

In queste ultime settimane, dopo l’annuncio da parte di BlackBerry dell’arrivo di BBM su Android ed iOS, gli addetti ai lavori hanno ipotizzato che l’azienda canadese non avesse ancora finito di completare lo sviluppo della famosa applicazione BlackBerry Messenger per iOS. Durante la giornata di ieri, però, Alex Kinsella, mobile manager presso BlackBerry, ha inviato un tweet sottolineando come l’applicazione fosse già stata inviata all’App Store due settimane fa, quindi adesso tocca ad Apple pubblicarla. Andiamo a vedere in dettaglio.

bbm-icon_white

BBM Vuole Conquistare Android Ed iOS

BlackBerry con gli smartphone di ultima generazione non è riuscita a risollevarsi completamente, ma le tecnologie che sono state sviluppate da parte dell’azienda canadese per il mercato business e non solo sono un know how importante e fondamentali. BlackBerry Messenger è una di quelle applicazioni che dimostra come in passato RIM, adesso BlackBerry, fosse riuscita ad anticipare i trend. Infatti, grazie a BBM è possibile inviare tra BlackBerry messaggi di testo gratuitamente, funzionalità che è stata poi ripresa da parte di Apple con iOS. Adesso, però, BlackBerry ha sviluppato BBM per iOS e non a caso, dopo l’annuncio ufficiale, è passato un lungo periodo nel quale sia Apple che BlackBerry sono state in silenzio. Durante la giornata di ieri, però, il mobile manager, Alex Kinsella, ha inviato un tweet attraverso il quale evidenzia che l’azienda di Cupertino è da molto tempo, circa 2 settimane, che sta valutando se pubblicare o meno l’applicazione nell’App Store. Mediamente, per revisionare e pubblicare un’applicazione sull’App Store ci vogliono quattro giorni. Tutto ciò, quindi, permette di pensare che Apple stia revisionando molto scrupolosamente BBM, anche se che a Cupertino certamente non desidererebbero un competitor come BlackBerry nell’App Store. Infine, sembra che ‘azienda canadese stia investendo nello sviluppo di un’infrastruttura in grado di competere con iMessage o WhatsApp con la speranza di poterla rivendere come una divisione separata al più alto offerente. Cosa ne pensate?

 

BlackBerry In Vendita? Lenovo Interessata

In queste ultime ore, secondo gli ultimi rumors riportati dal Wall Street Journal, BlackBerry è pronta alla vendita, che dovrebbe avvenire entro il mese di novembre. Era già noto, infatti, che l’azienda canadese non fosse riuscita con il nuovo BlackBerry Z10 ha risollevare le proprie sorti e, quindi, un altro marchio storico della telefonia è pronto a mettersi sul mercato. Andiamo a vedere in dettaglio. 

0312_blackberry_630x420

BlackBerry Segue Nokia E Motorola

Dopo le recenti acquisizioni di Motorola da parte di Google e di Nokia che è passata a Microsoft, sembra che anche BlackBerry sia pronta ad essere, presto, venduta. BlackBerry è stato una delle principali aziende, che grazie alle proprie infrastrutture hardware e l’integrazione software, è stata in grado di anticipare i trend ed offrire ottime soluzione ai clienti business.

L’azienda canadese, pur avendo creato il primo smartphone in grado di gestire la posta elettronica, non è però riuscita a contrastare la concorrenza di marchi come Apple e Samsung sia nel mondo smartphone che quello tablet. Vi è da sottolineare che l’introduzione sul mercato, nel 2007, del nuovo iPhone ha completamente rivoluzionato il mondo della telefonia.

In pochi anni, infatti, aziende del calibro di Motorola e Nokia si sono ritrovate a non essere in grado di contrastare la concorrenza e, non a caso, oggi Samsung ed Apple sono i principali top player di questo mercato. Secondo indiscrezioni che circolano tra gli addetti ai lavori, e che sono state riportate dal Wall Street Journal, l’idea di vendere BlackBerry ha iniziato a circolare tra i vertici lo scorso 12 agosto, con la creazione di una squadra ad-hoc.

L’acquisizione di Nokia, da parte di Microsoft, quindi, ha modificato i tempi e sembra che BlackBerry abbia già contattato dei potenziali acquirenti tra cui anche la cinese Lenovo, che fino ad oggi non è mai riuscita ad entrare sul mercato europeo ed americano con i propri smartphone e tablet. I telefoni di ultima generazione, quindi, hanno completamente ribaltato lo scenario nel mondo della telefonia, visto che un tempo Motorola, BlackBerry e Nokia erano tra le più importanti aziende di questo settore.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273