Top

BOINC: Trasforma Il Tuo PC In Uno Scienziato

Il Berkeley Open Infrastructure for Network Computing (BOINC) è un sistema Open-Source non commerciale per il calcolo distribuito volontario, realizzato dall’università di Berkeley. In pratica è un sistema che si basa sull’idea di utilizzare il tempo di calcolo inutilizzato dai miliardi di computer presenti nel mondo, al fine di contribuire a diversi progetti scientifici.

Il progetto Seti@home

L’idea originale nacque all’interno del progetto SETI e fu inizialmente denominata SETI@Home (cioè SETI a casa).

SETI (Search for Extraterrestrial Intelligence, cioè ricerca di intelligenza extraterrestre) è un programma scientifico il cui scopo è quello di scovare forme di vita intelligenti al di fuori della terra. Uno dei metodi usati, noto come radio SETI, utilizza radiotelescopi per individuare la presnza di segnali radio a banda stretta nello spazio profondo.
Questo tipo di segnali non si verificano in natura, quindi la loro presenza costituirebbe una prova di una qualche forma di tecnologia extraterrestre. I segnali captati dai radiotelescopi sono costituiti principalmente da rumore e dai segnali di origine umana (trasmissioni TV, satelliti, radar, etc.).

Il progetto SETI si occupa di analizzare digitalmente i dati registrati dai telescopi, ma vista la mole di dati il programma scientifico ha un enorme appetito di capacità di calcolo. Fino al 1999 queste analisi venivano fatte da speciali super computer costruiti ad hoc per lo scopo.
Per quanto fosse grande la potenza di calcolo di questi elaboratori, non riusciva a soddisfare l’insaziabile appetito del progetto SETI, cosi a David Gedye venne l’idea di utilizzare un super computer virtuale, composto da migliaia (milioni o addirittura miliardi secondo le stime attuali) di computer collegati a internet. Partì cosi il progetti SETI@home.

Il client del SETI@Home ebbe un discreto successo, ma presentava alcuni problemi di sicurezza, principalmente legati al fatto che alcuni partecipanti al progetto cercarono di manipolare i dati per ottenere “crediti”, mentre altri ancora inviarono lavori completamente falsi! Cosi nel 2004 venne progettato BOINC, principalmente per combattere queste falle nella sicurezza.

Il Tuo Pc si Annoia ? Dagli un Hobby

L’idea di base è molto semplice, i volontari si scaricano un software sul proprio pc, che riceve i dati da analizzare tramite internet. Quando il processore del computer ha del tempo a disposizione, ad esempio perchè l’utente sta svolgendo un’attività che non lo impegna o si è momentaneamente assentato, il software utilizza la CPU per analizzare una certa quantità di dati (o qualsiasi altro lavoro in funzione dell’applicazione) e invia i dati al server centrale.
Ogni utente riceve dei crediti (ricompensa platonica) per il suo contributo, utili a stilare una classifica dei vari contribuenti.

Oggi BOINC permette di partecipare a oltre 50 progetti nei campi più svariati: Astronomia, Fisica, Chimica, Scienze cognitive, Climatologia, ma anche Arte e Giochi e numerosi altri. Nel mondo sono nate anche diverse community di utilizzatory, quella italiana conta più di 9 mila volontari.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273