Top

Burg, Un Boot Loader Alternativo Per Sistemi Operativi Multipli

Se siete dei veri geek, difficilmente nel vostro pc possono mancare come minimo due sistemi operativi. Ultimamente le tendenze sono quelle di avere Windows e Ubuntu, e se quest’ultimo è stato installato tramite Wubi potrebbe essere ora di convertire la partizione virtuale in una reale (magari nei prossimi giorni vedremo come).

Allora avrete certamente bisogno di un bootloader, uno di quei programmini che risiedono nel Master Boot Record (la sezione del disco che viene letta dal BIOS) e che provvedono a richiamare il codice del sistema operativo. Non solo: i più recenti – da LILO prima a GRUB poi – hanno permesso anche la scelta di un sistema da avviare tra i vari installati.

Cambia bootloader: passa a Burg!

Una novità nel mondo dei bootloader è rappresentata da un progetto ancora poco conosciuto ma veramente molto apprezzabile: si chiama Burg ed è semplicemente GRUB letto al rovescio, proprio perché discende dal re dei bootloader per Unix.

La particolarità di Burg è che è molto personalizzabile e soprattutto dotato di interfacce grafiche estremamente accattivanti, che per essere impostate su GRUB richiederebbero complicate operazioni non adatte agli utenti meno esperti. Per installare Burg su Ubuntu, procediamo come segue digitando i comandi indicati:

sudo add-apt-repository ppa:n-muench/burg
sudo apt-get update
sudo apt-get install burg burg-common burg-emu burg-pc burg-themes burg-themes-common

A questo punto digitiamo sudo burg-install “(hd0)” per procedere con la configurazione, dove naturalmente (hd0) verrà sostituito con l’indice dell’hard disk principale da cui viene effettuato il boot.


email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273