Top

Cavi Thunderbolt: Nel 2013 Abbasseranno I Prezzi

La tecnologia odierna spinge verso prestazioni sempre migliori. I nuovi cavi Thunderbolt, infatti promettono transfer rate fino a 10 Gbps ma al momento i costi di quest’ultimi rimangono ancora altamente proibitivi. Nel 2013 però le cose dovrebbero cambiare.

Cavi Thunderbolt: Ancora Troppo Costosi

Con l’introduzione di tecnologie come l’USB 3.0 e la Thunderbolt, abbiamo assistito a record di transfer rate mai visti prima. La tecnologia USB 3.0 adotta una nuova tipologia di cavi passivi molto simili ai precedenti e da un costo particolarmente vantaggioso rispetto alla controparte Thunderbolt. Lo standard prodotto da Apple assieme ad Intel è stato uno dei più attesi da parte del mondo professionale.  Con la Thunderbolt, però, vi sono maggiori costi per  gli utilizzatori finali poichè i cavi, che come possiamo vedere sul sito Apple, hanno prezzi fuori dal comune. Stiamo parlando, infatti, di 49$ per circa 2 metri di cavo.

Our research shows that for the rest of 2012, Thunderbolt cables are going to remain in the $45-60 price range. Prices aren’t likely to drop noticeably until early 2013, when second-generation silicon for Thunderbolt’s active cabling becomes available in production quantities.

Al momento i produttori dei cavi Thunderbolt come Elgato, Belkin e Kanex offrono soluzioni alternative rispetto a quella di Apple anche se 2 metri di cavo Kanex costano circa 60$ e quindi alla fine risulta che i prezzi medi, tuttavia, rimangano gli stessi.

Tutti gli attuali cavi, però, hanno in comune una ricetrasmittente costruita con il germanio, semiconduttore molto costoso ed impiegato soprattutto nel mondo delle telecomunicazioni. Non è finita qui, infatti, troviamo altri 4 circuiti integrati che permettono di gestire la potenza ed il voltaggio della corrente.

The chip is built using silicon germanium, “an expensive semiconductor process typically used for telecom applications.”  It’s likely that Intel and Apple chose the Semtech part because it was either an already existing part that fit the requirements for Thunderbolt’s high 10Gbps bi-directional data rate, or Semtech had something similar that was easily adaptable.

Nel 2013, però, il mercato dei cavi Thunderbolt dovrebbe cambiare, grazie all’introduzione di nuovi cavi basati su una tecnologia sviluppata da Intersil e chiamata “Active Cable IC Solution for Thunderbolt Technology”. Combinando microcontrollori e ricetrasmittente all’interno di un singolo chip per la gestione dei dati e un altro chip per la gestione della corrente si passerebbe così ad un totale di 2 chips a fronte degli attuali 4. Questa nuova soluzione, prodotta con il processo produttivo a 40 nanometri, apporterà migliorie ed una riduzione del calore a fronte di un risparmio anche per coloro che acquisteranno questa tipologia di cavi attivi.

Link | ArsTechnica

@albertmarini

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273