Top

CES 2014 ASUS: Transformer Book Duet, ViVoTab Note 8 E Non Solo

Al CES 2014, anche ASUS ha presentato numerosi prodotti tra cui il primo convertibile con sistemi operativi Android e Windows 8.1, denominato Transformer Book Duet, ViVoTab Note 8, tablet dotato di Windows 8.1 e pennino professionale ed infine un monitor dedicato, principalmente, al mondo gaming. Il Consumer Electronics Show, quindi, ha permesso di comprendere come ASUS sia uno dei primi produttori ad integrare all’interno di un computer convertibile la tecnologia Instant Switch, che permette di passare da Windows 8.1 ad Android. Andiamo a vedere in dettaglio. 

TD300_Detached_Dual-OS

ASUS Transformer Book Duet

Il nuovo ASUS Transformer Book Duet è il primo convertibile “quad-mode” in grado di permettere agli utenti di passare dal sistema operativo Windows 8.1 ad Android, grazie alla tecnologia Instant Switch, in soli quattro secondi con la semplice pressione di un tasto o un tasto virtuale sul tablet. Transformer Book Duet è un dispositivo veramente interessante e che integra da un lato le funzionalità di notebook, ma al tempo stesso può essere utilizzato come tablet. Sul fronte delle specifiche tecniche, i nuovi processori Intel Core di quarta generazione offrono prestazioni fino a due volte superiori, mentre i display touchscreen IPS da 13.3 pollici, dotati di risoluzione HD e Full HD, sono in grado di offrire tempi di risposta e qualità eccelsa. Non solo, ASUS ha integrato una videocamera frontale HD, microfono digitale, ma anche la tecnologia ASUS SonicMaster ed i doppi altoparlanti permettono di godere un audio coinvolgente. Per quanto riguarda, invece, l’archiviazione, Transformer Book Duet, in modalità tablet, offre fino a 128GB SSD, che può essere espansa grazie allo slot Micro SD, mentre la tastiera può ospitare un hard disk fino ad 1TB. La tastiera, infine, presenta porte USB 3.0, USB 2.0, una porta LAN ed un’uscita HDMI 1.4 con supporto fino a 1080p. Il nuovo ASUS Transformer Book Due, quindi, è un computer convertibile che offre nello stesso momento la flessibilità di un tablet assieme alle performance e l’espandibilità di un classico computer portatile.

 ASUS-VivoTab-Note-8

ASUS ViVoTab Note 8

Non solo computer, ASUS ha presentato al CES di Las Vegas il nuovo ViVoTab 8, tablet dotato di Windows 8.1, pennino Wacom e suite Microsoft Office Home and Student, che include Word, Excel, Powerpoint e OneNote. Con un peso ridotto pari a 380 grammi, ViVoTab Note 8 permette agli utenti di poter scrivere facilmente sul display e la tecnologia Wacom garantisce la migliore rapidità e velocità di risposta grazie ad oltre 1000 livelli di sensibilità al tocco. Le specifiche hardware del ViVoTab Note 8 sono ottime poiché integra il più recente processore Intel Atom Z3740, batteria della durata totale di 8 ore, memoria RAM di 2 GB, fino a 64 GB di spazio di archiviazione SSD e la possibilità di utilizzare Micro SD fino a 64 GB. Sarà interessante, quindi, vedere quali saranno le reali performance di questo tablet, che almeno sulla carta è particolarmente interessante. 

05.-ROG-SWIFT-PG278Q_TOP (1)

Monitor ROG Swift PG278Q

ASUS, inoltre, non si è dimenticata dei videogamers ed al CES 2014 ha presentato un nuovo monitor gaming da 27 pollici denominato ROG Swift PG278Q, il display più veloce al mondo, dotato di convince estremamente sottile di soli 6 millimetri ed è il primo a supportare la tecnologia NVIDIA G-SYNC per ottenere immagini fluide, brillanti e definite con risoluzione 2560×1440 pixel.

ROG Swift PG278Q si sincronizza con la velocità di rendering della GPU per offrire tassi di risposta ultra rapidi ed immagini dettagliate e definite. Grazie al refresh di oltre 120 Hz e tempo di risposta di 1ms, il nuovo display di ASUS offre performance uniche e ricercate da parte dei gamers.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273