Top

Collegare Due Router Via Wireless, La Procedura Consigliata

Molti utenti hanno spesso necessità di collegare due router in serie: di solito è una scelta dettata dal fatto che il primo è solitamente “non wireless”, da collegare alla linea ADSL e spesso gestisce anche il telefono (in VoIP), mentre il secondo fa da access point wireless.

Tanti però si fanno anche un’altra domanda: è possibile fare un “ponte” wi-fi tra due router wireless, usando uno dei due come ripetitore? Se avete due router wi-fi e non sapete che farvene, la risposta è sì. E’ possibile. A condizione che i due dispositivi abbiamo determinate caratteristiche. Vediamole nel dettaglio.

Fare un “ponte” wi-fi con due router per migliorare l’ADSL di casa, ecco come

Il collegamento di base, l’abbiamo detto, è semplice: il primo router e collegato solo all’ADSL (ed al telefono), e dovrà collegarsi via wi-fi col secondo, che si troverà magari al primo piano e amplificherà il segnale. Avremo così una rete domestica migliore.

I due router devono essere accessibili in modalità avanzata e devono poter fungere da bridge (ed eventualmente supportare la tecnologia WDS, Wireless Distribution System). Ecco i passaggi:

1. Il router 1 va connesso a Internet. Assicurarsi che entrambi i router utilizzino lo stesso canale wi-fi e la stessa chiave di protezione (ad esempio, la stessa password con cifratura WPA2-PSK). Entrambi vanno impostati in modalità Access Point – AP – con “Restrict” abilitata.

2. Ora verificare che i due router fungano da Bridge Wireless (o supportino il WDS) e procurarsi il BSSID di ciascun router dalla impostazioni wi-fi avanzate (ovvero l’indirizzo fisico – MAC – della “parte” wi-fi del router).

3. A questo punto inserire nel router 1, sul pannello di configurazione WDS, il MAC del secondo router, e viceversa (operazione da fare in entrambi i router quindi). Il router 1 deve avere il server DHCP abilitato, e generare indirizzi compresi tra 192.168.1.100 e 192.168.1.200 (presumendo che l’indirizzo del router sia 192.168.1.x).

4. Il router 2 deve avere il server DHCP disabilitato e indirizzo del tipo 192.168.1.2 (comunque i primi tre campi identici a quelli del router 1, per essere nella stessa rete).

Se tutto è andato a buon fine, collegandovi al wi-fi del router 2 dovreste poter accedere a Internet. Naturalmente l’operazione è complessa e ha mille sfaccettature, quindi si consiglia di fare tante prove e sbatterci un po’ la testa. E’ un’operazione destinata solo ad utenti esperti.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti