Top

Come Abbiamo Trascorso La Mattinata Di Natale?

Nella mattinata di Natale, tradizionalmente, i bambini si svegliano ed assieme ai genitori scartano i regali (o meglio, per l’unica mattina in tutto l’anno si svegliano ben prima dei genitori). Tuttavia, anche queste tradizioni stanno cambiando ed, infatti, Mixpanel ha analizzato cosa è accaduto nel mondo web durante la mattinata di Natale. Andiamo a vedere in dettaglio i dati di riferimento e commentiamoli insieme.

attività natale

Mobile VS Desktop: Vince Il Mobile

I dati analitici riguardanti il mondo web, in questi ultimi anni, hanno dimostrato come sia possibile analizzare quando vengono aperti i regali, le persone si riposano ed anche quando le persone utilizzano le applicazioni installate sugli smartphone. Grazie alle tecnologie di ultime generazione, Big Data e non solo è possibile monitorare il traffico proveniente da piattaforma desktop e mobile.

Mixpanel ha analizzato oltre 1.2 miliardi di “azioni” provenienti da dispositivi mobile, con un aumento di circa il 66% rispetto al precedente Natale. Sembra, infatti, che il 90% degli utenti abbia utilizzato dispostivi mobile, mentre solamente il 10% si è appoggiato a piattaforme desktop. Mixpanel stima come, in media, i regali siano stati aperti a livello globale verso le 10:30 di mattina, mentre dalle 14:30 in poi vi è stato un ulteriore aumento a livello di utilizzo dei dispositivi.

natale traffico

Con il passare del tempo, il 58% del traffico proveniva da applicazioni gaming, mentre solamente l’11% del traffico generato riguardava i social network. Mixpanel evidenzia un altro dato importante, il 25% di tutto il traffico è arrivato da tablet, come il babbo natale qui sotto, mentre il restante 75% proveniva da dispositivi mobile differenti.

ipad christmas

iOS, a livello di vendite, inoltre, ha superato Android per il periodo natalizio. I dati provenienti da IBM, per esempio, evidenziano un altra caratteristica interessante, poichè chi utilizza un tablet spende di più rispetto a coloro che navigano sul web con smartphone. I tablet, infatti, hanno fatto registrare il 19.4% degli ordinativi online, mentre per quanto riguarda gli smartphone è stato registrato “solamente” un 9.3%.

In media, gli utenti “tablet” hanno speso in media 95.61$ per ordine, mentre gli utenti che hanno utilizzato uno smartphone hanno speso 85.11$ per ordine. Questi dati, quindi, sono interessanti per analizzare  come si stiano evolvendo le nostre abitudini ed anche i trend degli acquisti.

Vi ritrovate in questi numeri? Noi ci ritroviamo abbastanza, ma diceti come avete passato la mattina di Natale? Fatecelo sapere nei commenti all’articolo.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273