Top

Come Difendersi Dai Copiatori Seriali di Contenuti

copycat

Uno dei maggiori problemi che affliggono i webmaster su Internet di oggi sono i copiatori seriali di contenuti, ci sono siti che copiano letteralmente i feed altrui e li ripubblicano sui propri siti come loro contenuti (site scrapers). Questi tipi di siti sono facili da installare, ricevono traffico grazie ai motori di ricerca e, visto che in genere rubacchiano da più siti contemporaneamente, possono garantire un update di materiale  nuovo e fresco più frequentemente dei siti originali.

In breve: ci vogliono meno di dieci minuti per impostare questi siti, e dopo che tutto è impostato e settato a dovere, il pilota automatico porta loro traffico e ricavi, un sito del genere con un adsense e/o iscritto a siti di network di affiliazione può fare soldi senza fare il minimo sforzo per produrre contenuti di qualità.

Copiatori Seriali di Contenuti: Come Difendersi?

Naturalmente i modi per difendersi da questo tipo di attività ci sono, una di queste è quella di scrivere un sacco di richieste per la violazione del copyright direttamente a Google che, stando proprio al suo ultimo update, dovrebbe punire anche questo tipo di attività di violazione del copyright (oltre ai siti che contengono al loro interno link o altro materiale coperto da copyright).

Per segnalare a Google che il contenuto presente su un determinato sito appartiene a te e che, quindi, non dovrebbe essere indicizzato (e Google non fa che parlare di rilevanza e di risultati di qualità da premiare al posto di materiale “spazzatura” copiato da altre parti) quello che bisogna fare è compilare il modulo in questa pagina. Non per tornare a fare polemica ma è interessante vedere come le segnalazioni per Youtube debbano essere fatte da un canale diverso, nello specifico un canale che non andrà ad impattare con l’algoritmo che va a punire chi viola, in qualsiasi modo, il copyright. Tanto per dire…

Un altro modo per difendersi e per dire a Google (come ad altri motori di ricerca) che sei l’autore originale del contenuto che pubblichi un webmaster che pubblica i suoi articoli su WordPress può installare un eccellente plugin, che si chiama PubSubHubbub (trovi il relativo link per il download o l’installazione a questo link).

Ok, ora so come difendermi ma… Come faccio a sapere che qualcuno sta copiando i miei contenuti? Vediamo come fare nell’articolo di domani!

Nel frattempo, se conosci (o già adotti) altri sistemi per tutelarti dai copiatori seriali, faccelo sapere nei commenti.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273