Top

Come Gestire La Durata Della Batteria Su iOS6

Con l’introduzione del nuovo iOS6, Apple ha aggiunto molteplici novità al nuovo sistema operativo ma coloro che possiedono un iPhone 3GS o 4 lamentano problemi dovuti alla scarsa durata della batteria. Andiamo a vedere come gestire le molteplici opzioni di risparmio energetico.

La Durata Della Batteria E’ Fondamentale

Tutti coloro che possiedono uno smartphone di ultima generazione avranno molto spesso incontrato difficoltà ad arrivare a fine giornata con una sola ricarica della propria batteria. Negli ultimi anni, però, sono stati fatti grandi passi in avanti nel comparto delle batterie per smartphone, tablet e computer portatili. Il nuovo iPhone 5, secondo recenti test, consente di arrivare a fine giornata lavorativa con ancora una buona percentuale di batteria ma utenti che possiedono vecchi modelli di iPhone come il 3GS e 4, sia per il nuovo sistema operativo iOS6 che per “l’età” ed i cicli effettuati della propria batteria molto spesso lamentano una scarsa durata e la necessità di ricaricare almeno 2 volte al giorno il proprio smartphone. Oggi andremo a mostrare alcuni consigli e trucchi per migliorare la durata della batteria, senza però intaccare le nuove funzionalità incluse in iOS6.

Chiudi Tutte Le Applicazioni In Background

Uno dei primi consigli per tutti coloro che possiedono un iPhone è quello di chiudere definitivamente le proprie applicazioni premendo due volte sul tasto Home e tenendo il proprio dito sopra una delle applicazioni apparirà il simbolo in alto a sinistra per chiuderle. Chiudere definitivamente le applicazioni significa liberare memoria e ad anche il processore in modo tale da non sovraccaricarlo nella modalità di stand-by. Consigliamo a tutti gli utenti che tengono il loro smartphone acceso la notte di chiudere le proprie applicazioni prima di mettere il dispositivo in modalità stand-by.

Riduci La Luminosità Dello Schermo

Una delle principali cause della bassa durata della batteria è la luminosità del proprio schermo. Questo problema coinvolge un po’ tutti gli smartphone e soprattutto quelli che hanno un display molto grande. Per regolare la luminosità all’interno dell’iPhone basta andare su Settings-> Brightness & Wallpaper e grazie ad uno slider possiamo decidere il livello.

Aggiorna Tutte Le App Alla Versione Più Recente

Controllare settimanalmente gli aggiornamenti delle applicazioni consente di scaricare l’ultima versione che può comportare anche dei miglioramenti in termini di prestazioni e durata del nostro iPhone.

Imposta Il Blocco Della Schermata Automatico

Molti utenti si scordano spesso il loro iPhone acceso, per questo motivo vi è all’interno di ogni release di iOS una funzione di autoblocco della schermata che consente di risparmiare batteria ed aver maggiore protezione, se combinato ad una password d’accesso, per il proprio device.

Wi-Fi E 3G 

Disabilitare la rete 3G ed il Wi-Fi quando non necessari, possono permettere di aumentare di molto la durata della vostra batteria. Nella sezione dedicata al Wi-Fi, inoltre, consigliamo di disabilitare la modalità di accesso e ricerca automatica delle reti Wi-Fi poichè consuma molta batteria in un breve lasso di tempo.

Disattivare Il Roaming E L’Hotspot Personale

Disattivando il roaming dati e l’hotspot personale possiamo risparmiare sia a livello economico che per quanto riguarda la batteria. Alcune compagnie telefoniche, infatti, fanno pagare il roaming dati ed anche la funzione hotspot come servizi supplementari.

Disattivate Il Bluetooth

Ormai è noto a tutti, il Bluetooth consuma molta batteria e per questo è utile disattivarlo se inutilizzato.

Modalità Aereo

La modalità aereo è utile per tutti coloro che non vogliano utilizzare il proprio dispositivo in determinato momento, e così facendo vengono disattivate tutte le funzioni come la ricezione di chiamate, e-mail, sms e la batteria ha una maggiore durata. In modalità aereo, infine, possono essere però attivate sia la connessione Wi-Fi che quella Bluetooth manualmente.

Disattiva La Localizzazione Delle App

Molte applicazioni, per funzionare necessitano di localizzare il nostro dispositivo, altre però potrebbero funzionare anche senza questa funzione che attiva l’antenna GPS e quindi comporta un maggior consumo della batteria. Solitamente tutti coloro che non necessitano di avere attiva questa funzione, la disattivano completamente mentre altre persone decidono analizzando, applicazione per applicazione, la reale necessità di utilizzare o meno il GPS.

Disattivare Servizi Connessi E Non Alla Localizzazione

Scendendo fino giù in fondo tra le applicazioni che utilizzano la localizzazione vi è la possibilità di accedere alla gestione dei servizi di localizzazione e non solo, integrati all’interno del sistema operativo, come la funzione Genius per le applicazioni, la pubblicità localizzata etc… A nostro avviso queste ultime due funzioni possono rimanere disattivate per la maggior parte degli utenti.

Disabilita Le Notifiche

Disabilitando le notifiche possiamo risparmiare un enorme quantitativo di batteria. Per far ciò è necessario disabilitare il notification center o scegliere da quali applicazioni ricevere le notifiche. Anche il sistema di visualizzazione delle notifiche può essere gestito manualmente e consigliamo di disabilitare del tutto la visualizzazione periodica a schermo delle stesse poichè ad intervalli regolari si accende automaticamente lo schermo del nostro iPhone.

Link | zdnet 

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273