Top

Creare Ed Eliminare Punti Di Ripristino In Windows Con System Restore Manager

Abbiamo già visto quanto possa essere importante creare punti di ripristino in Windows, specialmente prima di effettuare modifiche al sistema, di installare o disinstallare programmi o effettuare qualunque operazione possa compromettere la stabilità del sistema operativo.

Come creare ed eliminare punti di ripristino in Windows

Già un po’ di tempo fa vi avevamo segnalato l’utility QRM Plus Manager, per gestire i punti di ripristino in Windows Vista e Seven. Ma dato che la community del Windows Club è sempre attiva, un utente ha rilasciato un’altra utility simile a QRM Plus Manager, altrettanto efficiente nello svolgere i suoi compiti. Si tratta di System Restore Manager, un’applicazione portable che basterà lanciare per poter gestire a pieno la creazione e l’eliminazione di punti di ripristino in Windows. Anche System Restore Manager non è compatibile con Windows XP, perciò per creare punti di ripristino nell’oramai vecchio sistema operativo di casa Microsoft, sarà necessario continuare ad utilizzare la procedura di creazione manuale oppure l’utility Sys Restore Maker.

Le features integrate in System Restore Manager sono svariate, in quasi tutto e per tutto simili a quelle integrate in QRM Plus Manager, con l’aggiunta della possibilità di modificare gli intervalli di tempo tra la creazione di un punto di ripristino e quella del successivo e la possibilità di modificare lo spazio su disco assegnato di default ai punti di ripristino:

  • portable (non richiede installazione)
  • possibilità di creare un punto di ripristino con un solo click sul pulsante “create”
  • possibilità di modificare lo spazio su disco di default riservato ai punti di ripristino (in Windows 7 di default è impostato il 5%)
  • possibilità di gestire dall’interfaccia del programma tutti i punti di ripristino già creati
  • possibilità di eliminare punti di ripristino semplicemente selezionandoli e cliccando su “delete”
  • possibilità di modificare gli intervalli tra la creazione di un punto di ripristino e quella del successivo (in Windows 7 di default è impostata la creazione di un punto di ripristino ogni 24 ore)
  • possibilità di utilizzare i punti di ripristino direttamente dall’interfaccia del programma, cliccando sul pulsante “restore”, il che riavvierà il computer e avvierà il ripristino

Personalmente per quanto riconosca l’utilità di avere sempre a disposizione un punto di ripristino, specialmente prima di effettuare operazioni potenzialmente dannose per il sistema, nonostante questo, consiglio sempre la creazione di backup del sistema e backup dati, in quanto sono l’unica vera soluzione per non avere mai problemi dovuti a danni causati al sistema, infezioni da virus ecc…

Inoltre molti software, come quelli che effettuano pulizie del registro di sistema o quelli che eliminano alcune specifiche tipologie di malware, permettono di creare un punto di ripristino prima di procedere, perciò è consigliabile sfruttare sempre anche quest’opportunità messa a disposizione dai tool stessi che stiamo utilizzando.

Quale utility stai utilizzando per gestire i punti di ripristino?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273