Top

Di Cosa Sono Fatti I Nostri Notebook?

E’ da diverso tempo che si usano molti e diversi materiali per la costruzione di un notebook. Alcuni vengono elogiati per la loro resistenza, altri per la loro durabilità nel tempo. Altri ancora per peso o costo di produzione. Rimane il fatto che siamo letteralmente sommersi da pubblicità su questo o quel notebook realizzato con materiali ai limiti dell’uso bellico. Ma quali sono le caratteristiche di questi materiali? Sono in grado di sopportare tutto quello che reclamano?

Dall’alluminio al magnesio passando per aerei da guerra

Alluminio

L’alluminio è uno dei principali materiali da costruzione non solo in questo campo. La sua proprietà principale è infatti la resistenza all’ossidazione, nonché la sua leggerezza e morbidezza durante la fase di lavorazione. Inoltre oltre ad essere non magnetico, è anche il secondo elemento più diffuso in natura, quindi ne abbiamo abbondanti scorte, ma nonostante questo è uno dei materiali più riciclabili in natura, potrebbe aver un ciclo di vita quasi infinito.
I principali utilizzi sono da vedere nel settore dei trasporti o anche in quello costruttivo, così come beni durevoli nel tempo o imballaggi come le lattine.
Altro utilizzo meno convenzionale è l’impiego in arte, infatti esistono particolari statue e strutture artistiche realizzate in alluminio, e in fondo i recenti notebook in alluminio non sono spettacolari per la loro leggerezza e per i loro design?

Magnesio

Altro elemento molto presente in natura, non si trova allo stato libero, ma quasi sempre sotto qualche forma di lega. Molto leggero e resistente è anch’esso utilizzato nella produzione di notebook, come ad esempio il Sony Vaio Serie Z. Purtroppo non è di facile lavorazione perché le attrezzature per la sua lavorazione sono facilmente infiammabili, quindi non è economico come l’alluminio. Ma il magnesio è presente in campi ben più complessi di quelli dove è usato l’alluminio, infatti viene solitamente usato all’interno delle fornaci come rivestimento termico, viene usato in campo medico, e per la sua resistenza e leggerezza viene usato anche in applicazioni aereonautiche e missilistiche, e anche come additivo in propellenti ad alto potenziale energetico. Ma detto questo non vuol dire che il vostro Vaio Z possa alimentare lo Shuttle.

Duralluminio

E’ una lega dell’alluminio, che ha visto la luce in campo informatico solo di recente, anche perché scoperto solo agli inizi del ‘900 P lungo tempo è stato considerato come segreto di guerra per la sua incredibile durezza e leggerezza. Gli utilizzi “comuni” sono per apparecchiature di precisione, per attrezzature da sport estremi e telai d’aerei da guerra a partire dai primi anni ’30.
Lo vediamo, anzi lo vedremo, tra le nostre mani con il Samsung Serie 9, e proprio l’utilizzo di questo materiale che determina, anche se solo in parte, un costo così alto del nuovo notebook in casa Samsung. Praticamente si prospetta come un notebook invincibile.

Policarbonato

Soprattutto nel recente passato è sicuramente il materiale più comune con cui è costruito un notebook, come ad esempio le precedenti generazioni di MacBook. La sua resistenza non può essere ovviamente paragonata ai materiali precedenti, ma la buona lavorabilità e dei costi contenuti ne hanno reso un facile impiego in molti campi. Il policarbonato infatti viene usato in ottica, in elettronica per supporti di memorizzazione, caschi, fanali d’auto e nel settore militare in giubbotti antiproiettile e scudi antisommossa.
E proprio questi ultimi due impieghi possono darvi un’idea della reale durezza di questo materiale.

Spero che questa lettura non vi abbia annoiato troppo, ma almeno adesso sapete che genere di notebook acquistate in base al materiale di cui è fatto.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273