Top

Problemi con Windows 7 ?
Clicca qui per Correggere gli errori di Windows 7 e ottimizzare le Prestazione del PC

Diagnosticare Disco E USB Flash: HDDScan

Il completo freeware che andiamo a recensire oggi è una utility professionale di diagnostica.

Diagnosticare il disco e l’USB flash con HDDScan

Si tratta di un completo strumento di diagnostica che risulterà utile a tutti coloro che desiderano testare il proprio HDD, SSD o unità flash.

HDDScan è una utility freeware per la diagnostica del disco rigido (array RAID, USB e Flash drive SSD sono supportati). Il programma testerà il dispositivo di archiviazione alla ricerca di errori in cluster o settori danneggiati e molto altro ancora.

HDDScan può essere utile per eseguire il regolare “test della salute” per diverse unità di archiviazione come HDD o i nuovi SSD (solid state drive), controllarne la temperatura effettiva e prevedere la sua degradazione, per prevenire la perdita dei dati e  fareun sicuro backup dei file prima che il drive venga sostituito.

Inoltre, il software può essere usato come monitor di temperatura e come riferimento di dati in  lettura /scrittura  attraverso un  grafico delle prestazioni visualizzato per ogni test.

Perette di fare verifiche approfondite S.M.A.R.T.(Self-Monitoring, Analysis, and Reporting Technology) cioè un sistema di monitoraggio per unità,  per individuare e segnalare vari indicatori di affidabilità, nella speranza di anticipare i problemi.

Nella realtà quando un errore viene anticipato dal controllo SMART, l’unità è generalmente sostituita o restituita al produttore, che studia queste unità “difettose” e individua in quale settori più frequenti si trovano gli errori  per evitare che si ripetano sulla prossima generazione di dischi rigidi.

Questo sopra è un esempio di Report dettagliato andato a buon fine (icone verdi).

Il programma consente di modificare alcuni parametri molto interessanti per i dischi ATA / SATA / USB / FireWire HDD:

NOTA: I seguenti parametri vanno modificati SOLO se si è esperti nel campo oppure si ha voglia di testare un vecchio hard disk esterno ormai  in disuso.

  • Parametro AAM (Automatic acoustic managemen): si tratta di un metodo usato dai produttori per ridurre il rumore acustico dei dispositivi di archiviazione Se questa funzione è abilitata, il  rumore dell’unità può essere diminuita, cambiando il suo valore,  ma questo significherebbe  perdere in prestazioni in quanto i piatti girerebbero più lentamente.
  • parametro APM (Advanced power managemen)- Questa funzione consente un risparmio energetico durante la fase di stan-by del HDD.

E’ possibile persino cambiare skin all’interfaccia del programma.

HDDScan funziona per sistemi Windows Xp, Vista e Seven. Per tutte le informazioni tecniche vai a questa pagina.

Cliccca per il download diretto (circa 3,46 mb).

Provatelo e fateci sapere!

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273