Top

Diverse Soluzioni Per Spegnere Il Computer A Distanza

Di questi tempi, essere parsimoniosi con la corrente elettrica non vuol solo dire essere attenti a qualche euro in più o in meno a fine mese sulla bolletta della luce, ma vuol dire anche rispettare l’ambiente e diminuire l’emissione di gas nocivi nella nostra atmosfera.
Proprio per questo, dato che il computer domestico è una delle principali fonti di consumo di energia elettrica, è importante che rimanga acceso il meno tempo possibile, o comunque che non resti acceso a non far nulla. Perché anche se non ha applicazioni aperte, un computer acceso consuma lo stesso energia.

Ti ordino di spegnerti!

Quindi il problema è poter spegnere il computer al termine di un operazione importante, come un backup, il download di un file o una scansione approfondita con l’antivirus. Ma se noi siamo fuori casa come possiamo spegnere il computer a distanza?

La prima soluzione è la più ovvia, ovvero trovarsi di fronte al desktop anche solamente in maniera virtuale. Quindi basta installare un qualsiasi software di controllo da remoto, come TightVNC e poi serve soltanto un altro computer per poter accedere al proprio e quindi spegnerlo. Magari, per non segnarmi ogni qual volta il vostro IP, o per evitare di impostarne uno statico (anche per ragioni di sicurezza), sarebbe opportuno installare anche Hamachi, in modo da poter accedere con maggior sicurezza al vostro computer. Altro sistema analogo, è l’installazione e la configurazione di TeamViewer, grazie al quale è possibile anche controllare il proprio computer tramite interfaccia web da qualsiasi browser web.

Se invece dovete spegnere il vostro computer, dopo che abbia finito di scaricare dal vostro fidato mulo, si potrebbe abilitare la funzione integrata di eMule “WebServer”. Aprendo la porta indicata da eMule (solitamente la 4711) sul vostro router, risulterà raggiungibile dall’esterno, per il controllo e l’aggiunta dei download, ma anche per poter arrestare o riavviare il computer.

Invece, se fate tardi la sera, e non tornata a casa vostra, un buon sistema per spegnere il vostro computer a distanza con a disposizione solo uno smartphone e non vi interessa se ha finito di completare una qualsiasi operazione in corso (magari non di vitale importanza), una soluzione congeniale potrebbe essere TweetMyPc.

Ovviamente il prerequisito è avere un account Twitter, anche uno appositamente creato per lo scopo. Una volta installato e configurato il programma, basterà inviare dal profilo impostato i tweet magici Shutdown o Restart per poter rispettivamente spegnere e riavviare il vostro computer. Così facendo non dovrete preoccuparvi di un salasso a fine mese, soprattutto se capita spesso di non tornare a casa la sera.

Link | TightVNC

Link | Hamachi

Link | TeamViewer

Link | TweetMyPc

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273