Top

Dividere File Grandi In Più Parti: Ecco Come Fare

Spesso abbiamo la necessità di inviare ad amici o parenti file troppo grandi per essere inviati via email, così siamo costretti a ricorrere  a servizi di file hosting dove caricare il file; ma anche procedendo così ci si scontra con limitazioni delle dimensioni dei file: molti siti di file hosting o di backup dati on line impongono infatti la limitazione di 50MB o 100MB per file, cosa significa? Se vogliamo salvare on line un file di 300MB, siamo impossibilitati a farlo, almeno che non decidiamo di dividerlo in varie parti ognuna da 50MB. Ma come fare?

Ecco come poter dividere file grandi in più parti

Si deve fare ricorso a dei software appositi, in grado di splittare e ricomporre i nostri file in pochi minuti ed in maniera semplice. Vediamo quali sono questi software.

Il primo che vi presentiamo è Cryogenic, un’utility open source portable, che perciò non richiede installazione.

Il suo funzionamento è semplicissimo:

  • avviamo l’applicazione
  • clicchiamo su “source” e scegliamo il file da splittare
  • clicchiamo su “destination” per scegliere la cartella di destinazione delle varie parti
  • in “split file option” scegliamo il numero di parti da ottenere
  • clicchiamo i pulsanti “split” o “join” per dividere o riunire le varie parti

Cryogenic è compatibile con sistemi Windows XP/Vista/7.

Il secondo che vi presentiamo è VY-Splitter, un’altra utility portable compatibile con tutti i sistemi Windows, in grado di splittare i nostri file permettendoci di stabilire le dimensioni di ciascuna parte; quando vorremo riunirli tutti, basterà andare nel tab “join” dall’interfaccia del programma e selezionare le varie parti che avevamo ottenuto. Ovviamente, come qualunque altro di questi software, è in grado di riunire solo parti create con lo stesso programma e non anche da altri.

Il terzo ed ultimo che vi presentiamo è HJSplit, un altro freeware multipiattaforma, disponibile per sistemi Windows/Linux/Mac. Le funzionalità sono le stesse degli altri, per cui sarebbe inutile ripetere le procedure da seguire anche in questo caso; il riferimento per tutti questi software è il tab “split” e il tab “join”, dai quali rispettivamente dividere e riunire i nostri file.

E tu quale software per splittare file usi? Diccelo nei commenti!

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273