Top

eBook Reader LG Con Schermo Flessibile: Ora Si Puo’

Quando vedo in giro qualcuno che traffica con il suo tablet o il suo smartphone, magari in luoghi molto affollati come in metropolitana o in treno, a volte mi trovo a pensare ai mille e uno modi in cui potrebbero finire spappolati, potrebbero cadere, essere urtati dai passanti o altre simpatiche amenità (nessuna delle previsioni però si è mai avverata fino ad ora) che li ridurrebbero ad un ammasso inutile di comparti tecnologici. Non appena ho letto un articolo su Slashgear di uno Schermo Flessibile non ho potuto fare a meno di riportarvi la notizia ed i dettagli.

E’ da parecchio che si aspetta l’avvento di un display che sia in grado di piegarsi senza rompersi, la portabilità dei device e l’uso che se ne fa nei luoghi più disparati lo sta rendendo sicuramente un fattore sempre più importante. LG ha promesso, negli scorsi giorni, il lancio di un display flessibile a partire da aprile, il che significa che il futuro è a portata di mano, sarà realtà nel corso delle prossime settimane.

eBook Reader LG Con Schermo Flessibile: Ora Si Puo’

Ok, non proprio ora ma presto si… presto potremmo usufruire di un e-paper di 6 pollici in scala di grigi, con una risoluzione 1024 x 768p, che molto probabilmente rivoluzionerà il mercato degli eBook Reader, tutto questo perchè sarà in grado di essere piegato fino a 40 gradi senza rompersi, cosa chiaramente improponibile con un display in vetro.

A parte il fatto che è possibile piegarlo, chiaramente di gran lunga la caratteristica più importante, il fatto di essere di plastica comporta un peso minore, uno spessore minore, una migliore resistenza a cadute, colpi e pressioni in genere. Se la LG ha in programma molto presto un ebook reader con lo schermo in materiale plastico, la Samsung è appena un passo dietro ed ha infatti promesso da tempo un Diplay AMOLED per il 2012 (o sarà il caso di parlare già di 2013?) che sarà possibile utilizzare su smartphone e tablet.

Questa sicuramente è una grande opportunità per il mondo dei device in genere, ma non è tutto ora quel che luccica, nel senso che se i display AMOLED sono sicuramente un sogno per qualsiasi geek del mondo, ci sono anche altre cose da considerare, come fanno giustamente notare quelli di shalshgear, come la mettiamo con la batteria? Smartphone e tablet sono chiaramente pensati per essere usati in mobilità, spesso lontani per lunghi tempi da fonti di energia quindi dovrebbero essere in grado di garantirci una certa durata e si sa che i display AMOLED, per usare un termine tecnico, ciucciano parecchia energia, riusciranno le case di produzione a mantenere in equilibrio prestazioni e caratteristiche?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273