Top

Errore Di Sistema Page_Fault_In_nonpaged_area

Alcune ore fa ho risolto un errore di Windows che mi impediva di riavviare correttamente l’OS con continui crash del PC. Ho potuto notare che nei forum questo messaggio di errore è molto discusso. Vediamo di fare chiarezza e risolvere il problema.

Correggere l’errore Di Sistema Page_Fault_In_nonpaged_area

Al riavvio del sistema operativa durante la fase di caricamento è apparsa la famosa pagina blu-screen con un messaggio del genere:

page fault

La stringa “PAGE FAULT_IN NON PAGED_AREA” indica una problematica legata quasi sempre a dei driver di Hardware difettosi o a software, magari appena istallati, che entrano in conflitto con la memoria virtuale di Windows.

Tecnicamente per Page Fault si indica una pagina difettosa o mancante.

Il driver di una periferica o un determinato file, cerca di accedere ad una parte di memoria virtuale che è stata svuotata e non riuscendoci l’OS genera un  “page fault”,  che informa all’utente di una posizione nella memoria virtuale in cui dovrebbero trovarsi i dati richiesti, ma questi non sono mappati nella porzione di memoria medesima.

page fault in nonpaged area

La conseguenza più grave è un riavvio ciclico che impedisce di fatto il caricamento del sistema operativo.

Dal sito della Microsoft apprendiamo che le cause più comuni di questo errore possono essere rappresentate da Hardware difettoso, il software anti-virus, un volume NTFS danneggiato o un servizio di sistema in conflitto.

Il mio caso riguardava una cattiva istallazione di un software antivirus. Vediamo la procedura da affrontare.

Ci sono svariati modi di affrontare la problematica, il più estremo è ovviamente la formattazione ma è una scappatoia che non voglio affrontare inutilmente.

1_Una prima soluzione ( è stato il mio caso) potrebbe essere quella di usare  il servizio di diagnostica di Windows ed avviare il servizio ” Ripristino Configurazione di sistema“.

A questo punto non dovremo fare altro che selezionare un punto di ripristino precedente alla visualizzazione del messaggio di errore  in modo da eliminare il software o i driver appena installati che pensiamo siano la causa del problema.

Dopo un riavvio il problema dovrebbe scomparire come nel mio caso.

2_ La seconda soluzione è rivolta agli utenti che sono impossibilitati di usare il servizio di ripristino in quanto magari è stato disabilitato volontariamente per risparmiare spazio su disco.

Bisogna allora cercare di entrare in Windows disabilitando i servizi superflui ed avviando una sessione provvisoria che carichi solo i servizi necessari del sistema operativo. In questo modo i driver in conflitto non verranno avviati e potremmo cancellarli o disabilitare l’avvio automatico di alcuni programmi  recenti che pensiamo siano la causa del messaggio di errore.

Dobbiamo avviare il Menu di boot chiamato “Opzioni avanzate di Windows“.

Per farlo riavviamo il PC e in fase di Boot teniamo premuto il tasto F8 da tastiera una volta comparso il menu, scegliere tra due o più possibilità:

  • Selezionare la “Modalità provvisoria” e caricare Windows con solo i servizi necessari. (funziona nella maggior parte dei casi)
  • Selezionare “Ultima configurazione sicuramente funzionante“.

A questo punto dovremmo essere di nuovo in grado di caricare correttamente il sistema operativo e valutare quale software o driver eliminare o deselezionare dall’avvio automatico dei servizi che ricordo è raggiungibile dal comando “esegui” del munu Start digitando la chiave “msconfig“.

PS: Se il problema dovesse continuare allora bisogna prendere in considerazione il malfunzionamento di qualche banco di memoria RAM e fare i dovuti controlli.



email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273