Top

[ESCLUSIVA]: Windows 7 Ultimate, Adesso Anche Live

Molto spesso si sente parlare in rete di sistemi operativi “Live”. Sicuramente non tutti sapranno di cosa sto parlando. Un sistema operativo Live è un OS in grado di avviarsi senza alcuna installazione,senza richiedere spazio sull’Hard Disk e girando esclusivamente sulla memoria Ram. Queste distribuzioni Live vengono spesso utilizzate dagli smanettoni  per cercare di recuperare file su Hard Disk che non ne vogliono sapere di avviarsi, fare futili esperimenti senza correre il rischio di essere infettati da virus ed entrare in pc di cui si è dimenticata la password. Oppure, come spesso accade per le distro Ubuntu, la Live è utile solo per permettere agli utenti di avere una panoramica più ampia del sistema operativo prima di procedere con l’installazione vera e propria. Come avrete capito, i Live CD disponibili in rete sono quasi esclusivamente basati su Linux,fatta eccezione per qualche progetto russo di poco conto e scarse funzionalità. Oggi noi di ZioGeek vogliamo presentarvi in esclusiva la versione Live di Windows 7 Ultimate 32 bit. Si, avete capito bene: Windows 7 Ultimate.

Update: Disponibile ora anche la versione Windows 7 Live 64 Bit

Una Novità Assoluta

Come già detto nell’introduzione, una distro Live può venirci in soccorso in molteplici occasioni. Tutto fino ad ora girava attorno a Linux e c’è da dire che non tutti sanno come utilizzare al meglio questi sistemi operativi, dato che la gran parte degli utilizzatori di Pc usa Windows o Mac. All’interno di questa Live che potrete scaricare da in fondo l’articolo, potrete trovare tutto ciò che è necessario per riportare in condizioni ottimali il nostro pc, che per un motivo o un altro, non vuole saperne di avviarsi. A seguire, vi elencherò alcuni dei tanti software che potrete trovare all’interno di questa live.

  • Acronis Disk Director 11,utile per qualsiasi operazione da effettuare sui dischi rigidi.
  • SmartDefrag, leggerissima utility che de frammenta i nostri dischi rigidi.
  • Wondershare, piccolo tool in grado di recuperare file accidentalmente cancellati dal nostro Hard Disk.
  • Ccleaner, non credo abbia bisogno di presentazioni.
  • EasyBCD è forse il software “Must have” in una distro come questa. Permette infatti di riscrivere l’MBR, ovvero i settori di avvio indispensabili per l’avvio, appunto, del sistema operativo.
  • Test Disk e HDD Regenerator che permettono analisi approfondite sugli HD e la successiva riparazione.

Questo e molto altro ancora in una distro di appena 600MB. All’interno del pacchetto che scaricherete potrete inoltre trovare un leggerissimo tool che vi permetterà di masterizzare la iso scaricata su una USB e renderla, quindi, bootable. Nonostante questa Live sia ancora in fase di Beta, promette molto bene. Per qualsiasi domanda e/o chiarimenti, non esitate a commentare. Il mio consiglio è quella di provarla e farci sapere cosa ne pensate, ne vale davvero la pena. 😉

Download e Info Qui

N.B. In seguito ai vostri commenti mi è sembrato quasi obbligatorio aggiungere all’articolo una piccola guida-video per semplificarvi tutta la procedura. Qui di seguito è riportato un semplicissimo e breve videotutorial in cui vi illustro la procedura completa da eseguire in modo da non avere problemi nella masterizzazione della iso su USB, il bios e il boot della Live.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273