Top

Esplorare l’Everest con Internet Explorer 10? Ecco Come Fare

everest

Ho fondato GlacierWorks per far conoscere al mondo cosa ho visto sull’Himalaya e in quale stato si trovano i ghiacciai di tutto il globo. Circa 35.000 ghiacciai contribuiscono alle riserve d’acqua per 2,3 miliardi di persone. Siamo arrivati ad un punto in cui è cruciale apprendere e capire come le nostre scelte influiscano sul mondo attorno a noi. Sono entusiasta di presentare questo progetto e di portare questi contenuti online per renderli accessibili a più persone possibile, in modo da ispirare la prossima generazione di esploratori.

Queste le parole di David Breashears, famoso esploratore, ambientalista e regista pluripremiato agli Emmy, che si è impegnato nella registrazione dei molteplici cambiamenti ambientali dei ghiacci del Monte Evertest e di tutta la regione dell’Himalaya a partire da quando scattò una fotografia riprendendo la medesima prospettiva di quella scattata dal famoso esploratore George Mallory nel 1921.

g_works_before_and_after

In collaborazione con Internet Explorer 10 e gli sviluppatori di Pixel Lab, la fondazione di David, GlacierWorks, ha progettato una piattaforma di esplorazione multi touch in HTML5 per permettere a chiunque di scoprire i cambiamenti della pianura himalayana con una panoramica a volo di uccello di incredibile effetto, scopriamo insieme tutti i dettagli.

L’Himalaya in punta di dita: Esplorare l’Everest grazie al multitouch

Everest: Rivers of Ice è un sito intuitivo ed innovativo che ti permette di vivere l’Everest come un vero esploratore grazie a Internet Explorer 10, l’unico browser ideato per la navigazione touch screen.

Il sito è in grado di dare diversi punti di vista, letteralmente, e di farti scoprire anche il più piccolo particolare. Infatti basta tracciare un cerchio con le dita per evidenziare e zoommare un’area di interesse come può essere un campo base o una porzione specifica di territorio. Il sito inoltre è ricco di numerosi video, immagini in gigapixel, fotografie comparative interattive e sovrapposizioni di diversi punti di interesse, tutto a portata di touch.

Nel 1983, mentre stavo scalando l’Everest, incontrai per la prima volta Sir Edmund Hilary: iniziò così un’amicizia durata una vita. Negli anni, quando gli parlavo delle mie scalate e della mia caccia alla vetta, mi diceva ‘David, un giorno imparerai a distogliere lo sguardo dalla cima e a guardare la valle’. Ci volle parecchio tempo prima che comprendessi questo messaggio, ma ora ho intrapreso un viaggio per documentare i cambiamenti dell’Himalaya e condividerlo con il mondo.

David Breashears

Per fare in modo che l’esperienza di navigazione su Everest: Rivers of Ice fosse il più coinvolgente possibile è stato utilizzata la piattaforma Rich Interactive Narratives (RIN) di Microsoft Research, che permette di:

  • guardare fantastici filmati
  • ascoltare direttamente i racconti di David sulla sua esperienza di esploratore,
  • esplorare le le vedute della catena Himalayana nel dettaglio, grazie ai fantastici panorami in gigapixel,
  • scoprire i segreti, i posti più impervi e segreti della pianura,

Per vivere l’Everest come mai sarebbe possibile e vivere al massimo questa esperienza consigliamo la navigazione con Internet Explorer 10 su un qualsiasi device Windows 8. Per tutti quelli che vogliono un’anteprima, vi lascio a questo video, le immagini parlano da sole:

Download | Internet Explorer 10

Articolo Sponsorizzato

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273