Top

“Face” Diventerà Un Marchio Registrato Da Facebook

In questi giorni Facebook non si ferma un attimo, e noi siamo sempre pronti tenendovi informati sulle ultime news; pochi giorni fa vi avevamo parlato degli esperimenti fatti da Facebook per diventare l’homepage del web, oggi siamo qui per una news di tutt’altra natura che riguarda il marchio “Face“.

“Face” diventerà di proprietà di Facebook?

La parola Face come molti di voi sapranno è una parola d’uso molto comune (volto in italiano), ma nonostante questo Facebook ne reclama la proprietà, e forse dopo cinque anni di richieste “il libro dei volti” potrà finalmente accaparrarsi il marchio.

La conferma di questo giunge dall’U.S. Patent and Trademark Office, che ha richiesto ai vertici di Paolo Alto di inviare tutta la documentazione necessaria entro 6 mesi. Dopo la valutazione e l’approvazione del tutto Facebook potrà finalmente vantare i diritti a pieno titolo su questa parola.

Ovviamente il procedimento avrà delle restrizioni per determinate aree, strettamente collegate ai campi d’influenza di Facebook: nella pagina realizzata dall’USPTO si legge che il marchio Face sarà concesso a Facebook in merito a

“servizi di telecomunicazione, vale a dire servizi che offrono chatroom online e piattaforme elettroniche per la trasmissione di messaggi tra utenti nel settore degli interessi generali e riguardanti materie quali l’intrattenimento sociale”.

Questo è un qualcosa di ovvio perchè la parola Face è molto di uso comune, e senza restrizioni la concessione di un marchio potrebbe portare a conflitti con altre aziende che detengono marchi contenenti la parola stessa, vedi FaceTime regolarmente detenuta da Apple.

Nel settore sono molti i dubbi sulla legittimità di questa cosa, e sono molti anche i nomi importanti che puntano il dito contro Facebook; questa non è la prima volta che Facebook cerca di ottenere diritti di questo genere, infatti la stessa richiesta era stata fatta per la parola “like” contenuta nei suoi famosissimi pulsanti.

La concessione di un marchio riguardante una parola comune a mio parere potrà portare solo spunti per future diatribe legali, che un colosso come Facebook è abituato a combattere, e non ritengo che sia così giusto darne i diritti a un determinato gruppo visto che parliamo di una parola usata ogni giorno da milioni di persone a prescindere da Facebook; voi cosa ne pensate?

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273