Top

Facebook Blackout: Oltre Due Ore Off-line


Difficile passare inosservati, se si tratta di un blackout di Facebook – il più famoso social network del mondo utilizzato da oltre 500 milioni di utenti in tutto il mondo – mancato per ben due ore e mezzo all’appello (dei DNS). In Italia erano già le 22.00, a Washington non era neanche sera.

Diverse volte, celebre è stata una qualche anno fa, successe anche a Google: per tempi molto limitati però, appena un quarto d’ora. Ma il “crollo” di Facebook è stato ben più consistente, tanto da lasciare intere generazioni – soprattutto giovanissimi – senza sapere cosa fare davanti al pc.

Facebook è out per due ore e mezzo, vere crisi di panico tra le utenze

Se ad andare in down sono i server di Facebook le conseguenze sono veramente inaspettate: c’è chi si arrovella senza sapere come fare, senza poter giocare su Farmville, senza poter taggare/chattare/commentare (il che evidenzia sempre più il fenomeno molto trascurato della dipendenza da Internet); c’è chi festeggia – i suoi più accaniti detrattori, ma anche il suo più acerrimo amico Twitter – e diffonde in rete commenti sarcastici; c’è chi invece deve fare i conti con il proprio business.

Sì, perché Facebook è anche uno strumento importante di sponsorizzazione: per oltre 150 minuti grossi capitali investiti in pubblicità sono stati buttati, e tanti siti web (anche ZioGeek) hanno dovuto tenersi un inguardabile spazio vuoto, spesso condito da messaggi d’errore, nel punto in cui venivano visualizzati fan ed iscritti alla pagina.

Qualcuno si diverte a pubblicare “Ultima notizia, Facebook crolla a causa di un’esplosione di concime nel deposito di Farmville“. Meno ironici gli sviluppatori ed i dipendenti dall’azienda: Robert Johnson, portavoce per un giorno, parla del peggior problema degli ultimi 4 anni. La causa (quella vera)? Un problema con le configurazioni. E gli sviluppatori sono passati alle maniere forti: maxi-riavvio. In fondo tutto il mondo è paese.

email
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perdere l'opportunità di ricevere il meglio di Ziogeek!


Commenti


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /home/ziogeek/public_html/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273